Venerdì 9 Settembre alle 17,30 inaugurazione della mostra “Palazzo San Giorgio 100 anni”

L’evento, curato dall’Assessorato alla Cultura, rientra tra le iniziative per la celebrazione del centesimo anniversario dalla fondazione dello storico Palazzo Municipale reggino

La memoria storica è un testimone da trasmettere alle nuove generazioni affinché si possano riconoscere negli spazi urbani della propria Città e ne abbiano a cuore il decoro e la conservazione per chi verrà dopo di loro. Ecco il motivo che ha spinto l’Amministrazione Falcomatà e la attuale compagine amministrativa, a ricordare le ingenti perdite umane, le vicende seguite al terribile sisma del 1908 e la ricostruzione della Città. Palazzo San Giorgio, sede dell’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria, è una delle realtà architettoniche più rilevanti del centro storico della Città; progettato dall’architetto siciliano Ernesto Basile, uno dei maggiori protagonisti del Liberty in Italia, è il simbolo della ricostruzione dopo le distruzioni del terremoto del 28 dicembre 1908. I cento anni dalla sua inaugurazione, che all’Amministrazione ha iniziato a celebrare con l’intitolazione della Sala dei Lampadari “Italo Falcomatà” e l’istituzione della “Sala dei Sindaci”, trovano adesso un importante momento culturale teso a offrire ai cittadini una memoria storica di quello che il Palazzo di Città ha costituito, all’interno delle realtà urbane mutate dopo gli eventi sismici. Dalla documentazione di Archivio e dalla collezione dei giornali dell’epoca emerge la successione dei momenti che precedettero la costruzione e la cronaca della visita del Sovrano per l’inaugurazione del Palazzo in quella piazza che è divenuta lo spazio urbano più rappresentativo della Città. La mostra resterà il tempo necessario ad essere visitata da tutti i cittadini e dalle scuole che potranno godere di visite guidate della mostra e del Palazzo. La mostra, già programmata a suo tempo su indirizzo del Sindaco Falcomatà e condivisa con il Presidente del Consiglio comunale Vincenzo Marra ed il Sindaco ff Paolo Brunetti, è stata progettata e definita dall’Assessorato alla Cultura, guidato da Irene Calabrò, e diretto dalla dott.ssa Loredana Pace. Curatela affidata alla prof.ssa Rosa Maria Cagliostro, al prof. Renato G. Laganà ed alla dott.ssa Daniela Neri. L’importante fase di ricerca documentale ed iconografica è stata svolta con il supporto del personale dell’Archivio Storico Comunale di Reggio Calabria, dell’Archivio di Stato di Reggio Calabria e della Biblioteca Comunale di Reggio Calabria “P. De Nava”. Prezioso il contributo del personale di Palazzo San Giorgio coordinato da Domenico Squillace.
A partire dalle ore 17,30 di Venerdì 09 Settembre, Palazzo San Giorgio apre le sue porte alla cittadinanza per raccontare la sua storia e la sua imponenza, identità reggina. L’inaugurazione della mostra sarà arricchita dall’esibizione del pianista brasiliano Marcelo Cesena, riconosciuto nel panorama internazionale come compositore e concertista di eccezionale livello artistico, grazie alla collaborazione offerta dall’associazione “Espero”, che più volte ha regalato alla Città di Reggio Calabria eventi imperdibili per promuovere la musica del compositore, comprenderne il pensiero artistico e lo sguardo rivolto alla valorizzazione della bellezza all’interno dell’esperienza umana.