Una nuova sede per “I girasoli della Locride”, Versace: “Obiettivo che riconosce il lavoro di una realtà sana e vincente”

Il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana di Reggio Calabria ha preso parte quest’oggi a Locri all’inaugurazione dei locali in uso all’Associazione che si occupa di assistenza e promozione dei diritti delle persone con disabilità

Il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ha preso parte all’inaugurazione della nuova sede de “I girasoli della Locride – Team Special Olympics Italia”, al centro della città di Locri, nei locali di Palazzo “Zappia” dell’omonima Fondazione.
Insieme al prefetto Massimo Mariani, all’assessore regionale Giovanni Calabrese, al consigliere metropolitano Rudi Lizzi, alla presidente dell’associazione sportiva Irma Circosta, al vescovo di Locri-Gerace, monsignor Francesco Oliva, a cittadini ed autorità civili e militari, l’inquilino di Palazzo Alvaro di si è detto «particolarmente felice di poter partecipare ad un evento che premia e riconosce gli sforzi di una realtà sana, fra le più belle e vincenti del territorio metropolitano».

«È importante per i ragazzi e le ragazze de “I girasoli”, per le loro famiglie e per l’intera Locride», ha detto Versace ringraziando la Fondazione “Zappia” per «aver messo a disposizione un bene prezioso nella disponibilità delle attività di chi, nel quotidiano, è prodigo di insegnamenti per ognuno di noi».
«Le istituzioni, in questo senso – ha aggiunto – devono costantemente dimostrare la propria presenza con iniziative volte a migliorare le esperienze positive di associazioni fondamentali, sotto ogni punto di vista, che devono poter esercitare la propria funzione all’interno di spazi idonei all’accoglienza e alla crescita individuale e collettiva».
«”I girasoli della Locride” – ha concluso il sindaco metropolitano facente funzioni – si confermano un esempio da sostenere, seguire ed emulare, un punto di riferimento per la comunità che ha tanto da imparare dalla forza e dalla vitalità di questi magnifici atleti. Non mi stancherò mai di ringraziare la presidente Irma Circosta e Giuseppe Lombardo per tutto quello che hanno fatto e stanno continuando a fare».