Un sabato sera a suon di Giro d’Italia Ciclocross: oggi su Rai Sport le immagini della tappa di Mattinata

MATTINATA (FG) – Sarà un sabato sera all’insegna del grande ciclocross, della suspense e delle immagini spettacolari quello che le frequenze di Rai Sport regaleranno oggi agli appassionati delle due ruote. La trasmissione della quinta tappa del Giro d’Italia Ciclocross, il Gran Premio Città di Mattinata, andrà in onda questa sera alle ore 22:50 su Rai Sport+ (canali 57 e 58 del Digitale Terrestre) e in contemporanea sul portale internet di Rai Play (https://www.raiplay.it/guidatv?channel=rai-sport&date=04-12-2021).
Il Gran Premio Città di Mattinata, prima volta in assoluto del Giro d’Italia Ciclocross sul Gargano e nella Provincia di Foggia, è stato organizzato lo scorso weekend dalla stretta sinergia tra Scuola di Ciclismo Franco Ballerini e Team Bike Terenzi con la consueta regia dell’ASD Romano Scotti, in uno scenario spettacolare tra verdi ulivi, candida spiaggia tra alte falesie e il turchese del Mare Adriatico. Questa sera, in tv, oltre ai colori si potrà finalmente apprezzare anche il caratteristico e inedito suono delle scarpette sui ciottoli, vero e proprio timbro caratteristico che assocerà la città di Mattinata alla disciplina del Ciclocross. Ad affiancare il successo agonistico, con gli atleti messi a dura prova per il fango e il passaggio sui ciottoli, anche e soprattutto il ritorno per il tessuto turistico e alberghiero della città garganica. Uno spettacolo della natura che ha sposato la dinamicità del ciclocross grazie alla regia dell’ASD Romano Scotti che, forte della sua esperienza e di uno staff appassionato e preparato anche per le sfide più difficili, è riuscita a ricavare un percorso denso di contenuti tecnici e in piena sicurezza lì dove, in apparenza, si sarebbe riusciti a tracciare solo qualche anonima corsia.
Le immagini suggestive delle categorie giovanili si possono già apprezzare a questo link, https://youtu.be/f0wTwk13h5I curato da Atlantide Videoservice. Ieri, invece, il Gran Premio Città di Mattinata (categorie giovanili e amatoriali) è andato in onda su Bike Channel e giovedì nel consueto appuntamento con Scratch.
GIUSEPPE MARZANO (Presidente Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari): «Un’esperienza bella e gratificante, dopo oltre 15 anni da dirigente organizzare una gara nazionale di questo livello mi rende orgoglioso di quello che faccio. Devo ringraziare Fausto Scotti che mi ha reso il compito agevole, senza la sua capacità organizzativa e la sua meravigliosa squadra ASD Romano Scotti sicuramente non sarei stato capace di organizzare una gara nazionale senza sbavature. Ringrazio la Città di Mattinata e suoi Amministratori (in particolare il Sindaco Michele Bisceglia e l’assessore Paolo Valente) per avermi dato fiducia, per ultimo il Sindaco di Giovinazzo e mio caro amico Tommaso Depalma, Presidente del Consorzio Puglia Bici e Futuro, e Claudio Terenzi, presidente del Team Bike Terenzi, per la collaborazione. Grazie ASD Romano Scotti per la fiducia e per avermi concesso la tappa che era destinata alla Regione Lazio, nella città di Roma. Ora mi tocca mantenere la promessa fatta a Fausto Scotti nell’organizzare una tappa nella mia Città nella stagione 2022».
CLAUDIO TERENZI (Presidente ASD Team Bike Terenzi): «A differenza di tutto quello che nel corso degli anni ho organizzato, compreso il GP Liberazione, nella tappa di Mattinata ho sentito dentro di me qualcosa di diverso. Grazie a Fausto Scotti e alla sua ASD Romano Scotti per aver spostato la tappa dal Lazio alla Puglia, lo ammetto, è stato uno sforzo veramente grande, Fausto e tutto il suo staff della ASD Romano Scotti sono riusciti a creare dal nulla un percorso eccezionale in una zona dove era impossibile realizzarlo, ma la ASD Romano Scotti sa come si realizzano i miracoli. Sono stato felicissimo alla fine perché ho trovato delle persone squisite a Mattinata, con tutte le difficoltà logistiche che abbiamo incontrato, tutti si sono prodigati per far sì che la tappa potesse vedere la luce. È stato un segnale importante, tutti abbiamo fatto squadra, a partire dai ristoratori, i lidi, le persone del posto. Ho visto una partecipazione straordinaria, di cuore, Questo che è stato il valore aggiunto, che mi spinge a fare tante altre cose in Puglia. Poi l’aspetto agonistico è sotto gli occhi tutti, ma ci tengo a puntualizzare questa sensazione che va lotte l’aspetto ciclistico».
MICHELE BISCEGLIA (sindaco di Mattinata): «Quando si è pensato di ospitare una tappa del Giro d’Italia Ciclocross per far affacciare la Comunità di Mattinata al Grande Ciclismo avevamo capito che si sarebbe trattato di un evento speciale, ma tutte le previsioni sono state superate quando ci siamo immersi nella magia del GIC. Ringrazio tutto il comitato organizzatore, ASD Romano Scotti, Scuola di Ciclismo Franco Ballerini e Team Bike Terenzi, per aver scelto Mattinata in questo scenario inedito: tutta la Comunità si è sentita coinvolta e ha fatto il tifo per gli atleti giunti da ogni parte d’Italia, a testimoniare che si può ben fare turismo di spessore anche nelle stagioni fredde e non legate alla frequentazione balneare. Mattinata è da vivere tutto l’anno. Grazie Giro d’Italia Ciclocross!».
PAOLO VALENTE (Assessore all’industria turistica di Mattinata): «Per un weekend, la Farfalla Bianca di Puglia si è colorata di rosa, il rosa del Giro d’Italia Ciclocross dell’ASD Romano Scotti, che ha portato sul Gargano atleti e accompagnatori da ogni parte dello Stivale. Siamo stati al centro dell’universo ciclistico nazionale, non a caso Mattinata è stata scelta anche per la ratifica del protocollo d’intesa “Pedalare per Viaggiare” e ora non vediamo l’ora di gustare le spettacolari immagini sui canali televisivi nazionali. Oltre gli organizzatori, chapeau per loro, desidero ringraziare di cuore tutto il tessuto turistico-alberghiero, le associazioni e tutta la comunità mattinatese, che ha accettato la sfida ed è stato ripagato dal successo collettivo dell’evento. Una maglia rosa per tutti. Grazie, quindi, ASD Romano Scotti, per aver portato la tappa a Mattinata, dando appoggio e collaborazione alla Scuola di Ciclismo Franco Ballerini e al Team Bike Terenzi».
FAUSTO SCOTTI (Coordinatore del Giro d’Italia Ciclocross e presidente ASD Romano Scotti): «Credo che questa volta abbiamo fatto davvero un miracolo, che resterà per sempre impresso nei ricordi di tutti. Desidero ringraziare coloro che hanno messo a disposizione tutte le loro proprietà per realizzare la tappa, collaborando col sorriso, con armonia e con spirito di amicizia. Grazie dunque agli amici del Giardino di Monsignore e Tre Torri (percorso), Lido Sant’Antonio (area Team), Lido San Matteo (parcheggi), e Area Camper Elianti per la grande e generosa disponibilità. Così come tanta riconoscenza è da tributare a tutti i gestori delle strutture ricettive che hanno riaperto appositamente per ospitare la Carovana del Giro d’Italia Ciclocross. E lasciatemi dire che i miei fantastici amici Pasquale Parmegiani, Roberto “Ciccio” Loreti, Kevin e Sergio Scotti questa volta si sono superati. Grazie Mattinata!».