Tutto pronto per la Mezza Maratona dei Borghi Pollineani

Ci siamo! La Mezza Maratona dei Borghi Pollineani partirà domenica 23 ottobre 2022 da Castrovillari e si snoderà attraverso i Comuni di San Basile e Morano Calabro.
Un percorso di 21,0975km completamente immerso nelle bellezze paesaggistiche dell’alto Pollino che accoglie con entusiasmo e allegria una grande manifestazione che permette di dare corpo ed anima al turismo sportivo, volano per la continua scoperta di un territorio che merita di essere sempre più valorizzato.
Lo start è alle 9.30 dal Parco Giochi comunale di Castrovillari, gestito dal Circolo Fiamma di Gianni Martino, e gli atleti affronteranno un percorso tecnico ma agevole che darà loro tante soddisfazioni.
Organizzare una Mezza Maratona non è stato facile, se ne sono delineati i punti salienti nel corso della Conferenza stampa tenutasi presso la sede dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, a Palazzo Gallo, a Castrovillari.
La CorriCastrovillari, guidata dal presidente Gianfranco Milanese, ha dato vita ad un grande evento sportivo, destinato a crescere negli anni e a diventare, a pieno diritto, uno dei grandi eventi del Parco Nazionale del Pollino. Auspicio evidenziato dal presidente Domenico Pappaterra che ha fatto sapere di voler ampliare, nella prossima sessione di bilancio, il cartellone delle manifestazioni dell’Ente Parco. Una rete di attività dove le Istituzioni collaborano in maniera sinergica con le società e le associazioni sportive per dare vita, ha evidenziato Pappaterra «alla filiera dello sport».
Pensiero ripreso e tratteggiato anche dal vicepresidente della Provincia di Cosenza, Giancarlo Lamensa che ha ribadito come «l’attenzione al mondo dell’associazionismo debba essere sempre più forte», mediante finanziamenti pubblici degli eventi, al fine di sostenere le attività sportive, affinché possano crescere sempre di più grazie «ad un confronto diretto con le Istituzioni e con chi è l’anima dello sport locale».
Ed è proprio su questo punto che ha voluto rimarcare il presidente Fidal Calabria Vincenzo Caira, incentivando a «sviluppare una cultura sportiva», promuovendo eventi che possano coinvolgere tutti, come le “Giornate dello Sport” che non solo miglioreranno la qualità della vita, ma consentiranno di creare un circolo virtuoso di aggregazione e progettualità che sfocerà in grandi eventi sportivi di risalto nazionale.
Anna De Gaio, delegato Coni e donna di sport, ha ricordato la vocazione castrovillarese ai grandi eventi e la motivazione che lo sport può dare a molti ragazzi per uscire da situazioni difficili, di disagio sociale e trovare nell’atletica come in qualsiasi altra disciplina un motivo per sentirsi realizzati.
A Castrovillari, come ha evidenziato l’assessore allo Sport Pina Grillo è possibile praticare qualsiasi sport. Il movimento sportivo è vivo e lo si vede dai tanti risultati che i ragazzi impegnati in tutte le attività conseguono. «Importante – ha sottolineato Grillo – è la sinergia tra le associazioni», rimarcando come lo sport unisca turismo, economia, momento ludico e relazione con i territori.
La collaborazione tra la CorriCastrovillari e le Amministrazioni locali è ormai consolidata. Nel corso del tempo si è dato vita a grandi manifestazioni sportive anche a sfondo sociale (come la Run4Hope), che ha visto il Comune di Morano Calabro sempre disponibile ad accogliere qualsivoglia evento sportivo. Lo ha ribadito il vicesindaco e delegato allo sviluppo del borgo di Morano, Mario Donadio, precisando come lo sport possa «creare occasioni di lavoro» grazie a mete turistiche prescelte che fungono da attrattore turistico e sportivo. Alla Mezza Maratona dei Borghi Pollineani, livello bronze con il benestare di Roma a passare al livello silver già dal prossimo anno, prenderanno parte guest star di grandissimo livello: Giorgio Calcaterra, campione mondiale di ultramaratona e i campioni italiani Domenico Ricatti, Pasquale Rutigliano e Sara Pastore. Inoltre, saranno presenti i pacerunningzen che con i palloncini colorati correranno dettando i tempi. Ai finisher verrà consegnata la medaglia di elevato pregio, coniata a mano, oltre ai pacchi gara, ricchi delle prelibatezze del territorio, e alla maglia tecnica.
Affinché eventi di questo tipo possano crescere e proliferare «occorre che il pubblico faccia molto, ma anche il privato deve farlo – ha detto Aurelio Erbino, presidente della Polisportiva del Pollino -. L’accesso allo sport deve essere supportato con finanziamenti per quelle famiglie che non se lo possono permettere, soprattutto in questo periodo di crisi accentuato dal caro bollette. Si rischia che molti taglino sulle attività sportive, e questo non possiamo permetterlo».
I podisti della Mezza Maratona saranno seguiti lungo il percorso dalle Associazioni ciclistiche che non fanno mai mancare la loro presenza. «Ci auguriamo che l’evento di domenica sia una bella giornata di sport, l’ennesima pagina che Castrovillari e il territorio scrive per ricordarci quanto sia bello ed importante avere una passione. La CorriCastrovillari si è spesa e lo farà sempre perché questa nostra terra faccia del turismo sportivo una delle chiavi per la sua crescita» ha evidenziato il presidente della CorriCastrovillari Milanese che ha ringraziato l’Ente Parco Nazionale del Pollino, le Amministrazioni comunali di Castrovillari, San Basile e Morano Calabro, il Coni, la Fidal, l’ASI e gli sponsor: Caffè Guglielmo (main sponsor), Enervit, Idea Grafica, Amarelli, Milanese S.r.l., De Santis Fineco Bank e Argivit.
Le iscrizioni alla Mezza Maratona dei Borghi Pollineani si chiudono venerdì 21 ottobre 2022 e tutte le informazioni sono sul sito www.corricastrovillari.it, www.cronogare.it e www.calabria.fidal.it .