TAURIANOVA – Prima campanella per gli studenti delle scuole di Taurianova

Monteleoni Pascoli

TAURIANOVA – Prima campanella per gli studenti delle scuole di Taurianova che, insieme al sindaco Fabio Scionti, all’Assessore all’Istruzione Raffaella Ferraro e all’Assessore alla promozione della cultura e della legalità Luigi Mamone, hanno inaugurato il nuovo anno scolastico 2018/2019.

I due istituiti comprensivi “Monteleone-Pascoli” e “Alessio-Contestabile” – coordinati rispettivamente dai dirigenti Maria Aurora Placanica e Giuseppe Loprete – hanno aperto i battenti con una festa di benvenuto, durante la quale i piccoli alunni all’ingresso delle loro scuole si sono esibiti in canti e balli, alla presenza tra gli altri di don Alfonso Franco e Maria Teresa Perri presidente del consiglio d’istituto della scuola “Alessio-Contestabile”.

Alessio Contestabile

Il primo cittadino, nell’augurare buon anno a studenti e insegnanti, ha messo in evidenza la grande attenzione e l’importante lavoro messo in atto dall’Amministrazione comunale e in particolare dell’Assessorato all’Istruzione in sinergia con gli Uffici comunali.

Dal primo giorno di scuola, sono infatti attivi importanti servizi a sostegno del diritto allo studio, tra cui l’assistenza educativa specialistica per gli alunni in situazione di handicap delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Con un investimento di circa 60mila euro – finalizzato all’aiuto delle fasce più deboli e all’inclusione dei soggetti più fragili – nove operatori, tra educatori, assistenti educativi e personale specializzato, assisteranno 31 studenti attraverso progetti ad hoc a cura della Cooperativa Macramè.

Anche il servizio mensa per gli studenti delle scuole dell’infanzia e delle scuole secondarie di primo grado del territorio comunale, dopo l’ottimo riscontro dello scorso anno, ripartirà dal 1 ottobre.

L’Amministrazione Scionti, con la collaborazione del personale impiegato nel trasporto scolastico e con gli Uffici comunali del Terzo settore, si è impegnata inoltre per garantire da subito, con criteri di qualità ed efficienza, il servizio di scuolabus per 106 studenti. Il servizio – attivo tutti i giorni dal lunedì al sabato – è riservato a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta, e in particolare agli studenti residenti nelle comunità e nelle contrade. Attivo, anche quest’anno, un servizio di vigilanza, in virtù del progetto “Mamma et labora” per l’inserimento lavorativo di quattro ragazze madri con compiti di assistenza agli studenti disabili durante il trasporto scolastico. Il trasporto scolastico assistito sarà garantito anche agli studenti con disabilità che frequentano l’Istituto d’istruzione superiore “Gemelli Careri”, grazie al lavoro dei volontari del Servizio Civile, nell’ambito del progetto “Nuovi orizzonti solidali”.

La Giunta guidata dal sindaco Fabio Scionti ha inoltre avviato un importante opera di monitoraggio delle condizioni di sicurezza degli edifici scolastici e ottenuto un finanziamento pari a circa 800mila euro per i lavori di ristrutturazione dell’Istituto comprensivo “Alessio-Contestabile”, che partiranno a breve.

17 Settembre 2018