Si è tenuta lo scorso 10 luglio la tradizionale cerimonia del “Passaggio delle consegne” del Rotary Club di Palmi

Nella splendida cornice del Costa Viola Resort, illuminata dall’incantevole scenario del tramonto sulle isole Eolie, si è tenuta lo scorso 10 luglio la tradizionale cerimonia del “Passaggio delle consegne” del Rotary Club di Palmi, in occasione della visita ufficiale del Governatore del Distretto 2102, Gianni Policastri.
Il Governatore ha ripercorso i primi passi mossi nella famiglia rotariana sin dal 1978 con supporto degli amici del Rotaract di Palmi, ai quali è sempre grato; ha ricordato il messaggio del Presidente Internazionale Jennifer Jones, prima donna nella storia ad assumere la guida dell’associazione che annovera oltre 1 milione e 400 mila soci in tutto il mondo, che ha invitato i rotariani di tutto il mondo ad “immaginare” un Rotary innovativo ed inclusivo. Ha poi spiegato come nella visione del Distretto 2102 dell’anno 2022/2023 questa declinazione vede privilegiare l’azione interna e quindi l’attenzione alla coesione tra i soci ed alle giovani generazioni, base necessaria alla realizzazione di ogni progetto di servizio.
“IL ROTARY E’ IMPRONTATO ALLA REALIZZAZIONE DI COSE CONCRETE, AMBIZIOSE, MA COMUNQUE FATTIBILI, facendo RETE per migliorare la comunità in cui viviamo”, questo l’intento del neo presidente Maria Stella Morabito, convinta che, come riscontrato anche dalla scienza, essere attenti e gentili con il prossimo faccia gioire e faccia stare bene il cuore.
Infine, sottolineando lo spirito di “squadra”, che caratterizzerà il suo mandato, all’interno del club e di collaborazione anche all’interno del Distretto, ha presentato ai numerosi invitati i componenti del nuovo direttivo: Mariagrazia Arceri, segretaria, Carlo Oliva, vice presidente, Cristina Petea, tesoriere, Santina Tramontana, segretaria esecutiva, Miryam Costa, prefetto, e poi i consiglieri Leda Badolati, Antonello Morabito, Claudia Gargano, Sofia Ciappina e Stefania Saffioti.
Numerosi i progetti in cantiere, esposti dalla neo presidente, tra i quali quello dedicato ai giovani e patrocinato dall’Autorità di Sistema PORTUALE DEI MARI TIRRENO MERIDIONALE E JONIO, che punta a richiamare l’attenzione e ad approfondire la conoscenza della più grande azienda esistente nella nostra regione, stimolandoli ad immaginare, con occhi fiduciosi, il loro futuro in Calabria.
Il Governatore ha, quindi, ringraziato la presidente uscente, Sofia Ciappina, per l’enorme impegno profuso in un periodo particolarmente difficile per tutta l’umanità e, al contempo, ha augurato alla nuova presidente un proficuo lavoro all’insegna dell’amicizia rotaryana.
Hanno partecipato alla serata numerose autorità rotariane provenienti da tutto il Distretto: il PDG Francesco Socievole, gli assistenti del Governatore Gianfranco Fragomeni, Maria Pia Porcino e Mario Carratelli, i Presidenti dei Rotary Club di Reggio Calabria, Reggio Calabria Sud Parallelo 38, Cosenza Nord, Crotone, Polistena, Gioia Tauro, Vibo Valentia, Acri, E-Club A Mantàh Calabria; i presidenti di Rotaract ed Interact; associazioni e club service cittadini, il Vescovo della Diocesi di Oppido Palmi, Mons. Milito, il sindaco Ranuccio, il Presidente del Consiglio Comunale, Cardone; il comandante della Stazione CC, Giovanni Calabria, ed il Comandante del Porto di Gioia Tauro, C.F. Vincenzo Zagarola.