SESTA EDIZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE DEI MADONNARI A TAURIANOVA. Conferenza di Presentazione .(SERVIZIO VIDEO)

“Torniamo a colorare la città” con questo slogan è partito l’appuntamento internazionale che il covid ha bloccato nel 2020 e che ritorna in città grazie all’impegno dell’Associazione Amici del Palco. Quest’anno il tema scelto per il concorso internazionale è molto suggestivo e fa rifermento all’Enciclica Papale “Laudato si.. prendesi cura”. Infatti per tre giorni ,dal 6 all’8 agosto,Taurianova sarà affidata a 24 artisti provenienti da diverse parti e anche da qualche artista taurianovese, i quali avranno il compito di renderla più bella e più accogliente grazie ai loro colori e alla loro arte.
”Abbiamo lanciato una sfida anche alla pandemia-ha dichiarato Giacomo Carioti, animatore dell’evento-il dispiacere è che solo la città di Taurianova celebrerà questo evento perchè altre località ci hanno rinunciato”.
“Taurianova-ha sostenuto il Direttore artistico,il maestro Gennaro Troia- ha il primato mondiale e gli artisti non vedevano l’ora di ritornare in strada.”
Don Mino Ciano ha dato lettura di un passo della Laudato si.. di Papa Francesco che ha ispirato il tema di quest’anno .
“Non potevamo non raccogliere la sollecitazione degli Amici del Palco-ha affermato Massimo Grimaldi ,Assessore alla promozione turistica- perchè il concorso ha assunto ormai una dimensione internazionale”.
“I Madonnari-ha affermato Maria Fedele Assessore alla cultura-sono artisti a tutti gli effetti anche se la loro arte è effimera”.
“Tanti Madonnari escono dall’Accademia di belle Arti-ha dichiarato il docente Francesco Scialò- e vanno sostenuti nel loro percorso”.Tutte le 17 Associazioni della Consulta-ha affermato il Presidente Anna Maria Fazzari- sono impegnate alla riuscita dell’evento che rappresenta anche una occasione di ritornare,con le cautele possibili,alla normalità”.

Taurianova 4.08.2021 Aldo Polisena