ROCCAFORTE DEL GRECO (RC). RINVENUTE DAI CARABINIERI ARMI E MUNIZIONI IN LOCALITÀ VALLONE PACE.

Nei giorni scorsi, nel corso della quotidiana attività di controllo del territorio svolta dai Carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo (RC), finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e alla ricerca di armi anche nelle aree più impervie dell’area aspromontana, con la partecipazione di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, i militari dell’Arma hanno rinvenuto in località Vallone Pace del Comune di Roccaforte del Greco, all’interno di contenitori stagni interrati o celati in anfratti del suolo, un fucile austriaco Steyr Mannlicher calibro 5.56 con matricola abrasa, due candelotti per segnalazioni, numerose munizioni di vario calibro nonché una fototrappola ben nascosta e posta all’interno di un’autovettura in stato di abbandono.
Quanto rinvenuto è stato sequestrato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria, ad eccezione dei due candelotti distrutti in loco da personale del Nucleo Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria.