Reggio Live Xmas fa il bis con i Neri per Caso: i campioni del canto “a cappella” incantano il pubblico di piazza Italia

Nel pomeriggio l’omaggio ai Bronzi di Riace insieme al sindaco facente funzioni Carmelo Versace e al Delegato alla Cultura Filippo Quartuccio

Successo per il concerto dei Neri Per Caso, capaci di incantare Piazza Italia con il loro inconfondibile stile di “canto a cappella”. Fra le luci di Palazzo Alvaro e Palazzo San Giorgio, una piazza ancora una volta gremita ha voluto testimoniare la bontà della prima edizione del “Reggio Live Xmas”, il festival natalizio ad ingresso libero organizzato dalla Città Metropolitana, con la collaborazione del Comune di Reggio Calabria.

I Neri Per Caso, premiati anche dalla “Contemporary A Cappella Recording Awards” americana, hanno sciorinato il repertorio che li ha resi celebri in Italia ed all’estero, aggiungendo carols natalizie tratte dall’album “And So This is Christmas” e da “EP Christmas”, come Jingle Bells, Oh, Happy Day, White Christmas, Happy Xmas di John Lennon & Yoko Ono e tanti altri. Ciro Caravano, Gonzalo Caravano, Domenico Pablo “Mimì” Caravano, Mario Crescenzo, Massimo de Divitiis, Daniele Blaquier, come sempre, sono riusciti a fondere le loro voci mirabilmente, facendo riecheggiare, per le vie del centro cittadino, toni di Manhattan Transfer e The Voca People lungo un viaggio fatto di armonie contemporanee e natalizie che ha coinvolto i tanti spettatori presenti.

Qualche ora prima di salire sul palco, però, il gruppo musicale ha partecipato alla visita del Museo Archeologico Nazionale, divenuta un classico per gli artisti presenti a Reggio Calabria in concomitanza col 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace. Ad accompagnarli, nella sala che ospita i due Guerrieri, il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ed il consigliere delegato alla cultura, Filippo Quartuccio. La grandezza delle statue ha «lasciato a bocca aperta» i cantanti, per come ha ammesso una delle voci, Mario Crescenzo. «Una bellezza assoluta», ha, quindi, aggiunto un altro dei vocalist, Massimo de Divitiis, parlando di «opere realizzate 2500 anni fa che, ancora oggi, riescono ad incantare i visitatori».

Nell’occasione, il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ed il consigliere delegato Filippo Quartuccio hanno sottolineato «l’ulteriore vetrina conquistata dal territorio cittadino e metropolitano». «L’entusiasmo che, ogni volta, gli artisti manifestano di fronte alle nostre bellezze – hanno detto – è la risposta più bella che possiamo ricevere. Soltanto trasmettendo emozioni riusciamo a creare testimoni di verità, persone che possono tramandare, fuori dai nostri confini, una narrazione nuova e positiva di un’area vasta che ha davvero tanto da offrire».

I prossimi appuntamenti di Reggio Live Xmas
Successivi appuntamenti: il 25 dicembre, ancora in Piazza Italia alle ore 19, il concerto di Eric Waddell & The Abundant Life Singers, uno dei più celebri gruppi Gospel al mondo; il 26 dicembre, per scelta dell’artista, ci si sposterà al Teatro Cilea per il concerto di Alexia con la sua super band, sempre alle ore 19. Il 31 dicembre, dopo la mezzanotte, ad aprire il 2023 in Piazza Italia, in esclusiva internazionale, il bluegrass festoso e travolgente di Joe Bastianich e La Terza Classe, band di grandi musicisti dal genere tipico statunitense, tra country, blues, suoni tradizioni irlandesi e scozzesi, capaci di trascinare il pubblico fino al ballo. Infine, sullo stesso palco di Piazza Italia giorno 1 gennaio 2023 alle ore 20 il divertentissimo concerto-spettacolo di Nino Frassica con la sua Los Plaggers Band.