REGGIO CALABRIA. I CARABINIERI ARRESTANO UN 31ENNE. RINVENUTI OLTRE 400 GRAMMI DI STUPEFACENTE, UN BILANCINO DI PRECISIONE E MATERIALE PER IL CONFEZIONAMENTO.

A Reggio Calabria, i Carabinieri hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti, un 31enne del posto, coniugato, disoccupato, con precedenti di polizia.
Nello specifico, i militari dell’Arma, nell’ambito di servizi di controllo a largo raggio del territorio, a seguito di perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto nascosti all’interno di un armadio, oltre 400 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.
Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre l’uomo, a seguito della convalida dell’arresto è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Rimane sempre alta l’attenzione dell’Arma per i crimini in materia di detenzione illecita e spaccio di sostanze stupefacenti, al fine di contrastare un fenomeno dilagante specie tra i giovani.
Trattandosi di procedimento in fase di indagini preliminari, rimangono salve le successive determinazioni in fase processuale.