REGGIO C.- Conferenza stampa per il nuovo coordinamento della provincia di Reggio Calabria del partito Lega Salvini Premier.

Si è tenuta ieri mattina a Reggio Calabria a Palazzo Campanella, una conferenza stampa per il nuovo coordinamento della provincia di Reggio Calabria del partito Lega Salvini Premier.
Nel corso della conferenza Michele Gullace, ha ufficializzato la sua nomina di coordinatore provinciale, dimostrando ancora una volta di essere un soldato di prima linea, sempre pronto a scendere in trincea ed a combattere per i propri ideali e sottolineando che: “La Lega ha avuto la forza e il coraggio di aprire spazi importanti nella nostra provincia, dove è difficile fare politica e mantenere i contatti con la gente. Il nostro intento è quello di seguire la linea di Matteo Salvini, che assieme al nostro coordinatore regionale, l’onorevole Furgiuele in Calabria ha proposto una nuova idea di politica. Grazie a Matteo Salvini, possiamo sentirci orgogliosi di essere italiani.”
Continuando Gullace, ha lodato la presa di posizione del Ministro degli Interni in merito al problema dell’immigrazione clandestina fuori, controllo chiudendo i porti alle ONG battenti bandiera straniera.
Gullace ha poi ribadito l’importanza dell’incontro di domenica prossima a Pontida, che sarà un evento storico, in quanto per il primo anno vede la presenza all’assise padana di tutte le regioni d’Italia e ha invitato tutti gli iscritti e i simpatizzanti a partecipare all’evento.
“Oggi il partito grazie a Salvini è radicalmente cambiato, ed ha esteso il suo modo di fare politica efficiente e pratico a tutto il resto d’Italia, non per niente lo stesso Matteo Salvini è stato eletto senatore in Calabria”.
Non sono mancate le critiche da parte di Michele Gullace nei confronti dei fratelli Recupero che “hanno tenuto una conferenza stampa preventiva, imbastendo una polemica nociva nei confronti del nostro partito di cui se ne poteva fare benissimo a meno e creando malumori tra i simpatizzanti con dichiarazioni non veritiere”.
Gullace ha anche ricordato che nell’ultima riunione di direttivo regionale, il coordinatore regionale, onorevole Domenico Furgiuele, aveva dichiarato l’azzeramento di tutte le cariche di partito, alla loro presenza senza che gli stessi proferissero alcuna obiezione. “La conferenza stampa tenuta da loro la scorsa settimana mi è sembrata inopportuna ed intempestiva, poiché si faceva riferimento alla nomina del coordinatore cittadino. Considerato il fatto che le eventuali nomine per quanto riguarda la provincia di Reggio Calabria avrei dovuto farle io. L’unico documento che mi pregio di aver firmato è la nomina dell’avvocato Runci come coordinatore cittadino di Palmi. Il riferimento al commissariamento cittadino di Reggio Calabria non riguarda e non riguardava una sola persona, ma più persone vicine alla politica ed al partito. Pertanto comunico che avoco a me la nomina di commissario cittadino per la Città di Reggio Calabria, e diffido da questa mattina chiunque a fregiarsi del titolo in questione.”
Infine la riunione si è conclusa con i saluti ed i ringraziamenti a tutti i presenti, con l’augurio che presto si potrà tornare a parlare dei temi che stanno più a cuore non solo inerenti Reggio Calabria e tutta la provincia ma all’Italia intera.
Gullace ha annunciato a che a breve ci sarà una sede per il coordinamento cittadino di Reggio Calabria, per tutti coloro che vorranno aderire o simpatizzare al partito.
Caterina Sorbara