Presentato al Frantoio delle idee di Cinquefrondi il romanzo di Rosaria Tropepe “LA FORZA DEL CORALLO”.

Rosaria Tropepe e’ nata a Reggio Calabria e vive a Polistena.E’ un’insegnante d scuola Primaria,mamma  di tre ragazzi,appassionata di musica,teatro,cinema e natarulmente di libri.

Scrive da quando sa leggere ma questo e’ il suo primo romanzo.

“La forza  del corallo” e’ la storia di  NIVES(neve) e del suo viaggio  fisicamente breve, ma che la  portera’ lontano dalla sua vita.Un viaggio attraverso il quale, Nives,vedra’ le cose con chiarezza e ritrovera’ i suo equilibrio.

E’ stato Alberto Conia ,padrone di casa,a portare il saluto  ai partecipanti al convegno e subito dopo e’ toccato a  Simona Mileto  e Amalia Papasidero, protagonisti del Progetto “Arte che parla” e dell’agenzia letteraria “Scrittura e d’intorni”,presentare l’autrice e il suo libro.

“Il corallo” e’ un materiale duro e puo’ essere  modellato in modo eccezionale a simboleggiare la vita della protagonista.

Una donna che decide di cambiare vita e lascia il marito e la propria casa come atto di ribellione alla violenza,ma anche, per rompere gli schemi imposti e trovare il “Paradiso” come rifugio  terreno per ricominciare una nuova vita.

“E’ una storia di lotta,di cambiamento del proprio essere e di speranza in una vita migliore- ha affermato Rosaria Tropepe-ma anche una storia di amicizia e amore”.

Cinquefrondi 28 Dicembre 2018                                       Aldo Polisena