PONTE MOLINELLO, VICINI ALLA MESSA IN SICUREZZA NEL PROGETTO MIGLIORAMENTO SISMICO E ALLARGAMENTO STRADA IL SINDACO: SVOLTA DECISIVA DOPO ANNI DI IMPEGNO

CARIATI (CS), giovedì 17 novembre 2022 – Ponte Molinello, dopo tante battaglie, dopo anni di
richieste, incontri, sopralluoghi, sembra prendere una svolta decisiva la questione della messa in
sicurezza e della costruzione della passerella pedonale su quella che era e resta un’arteria strategica
e nevralgica per la mobilità cittadina e territoriale, teatro di incidenti purtroppo anche mortali che
hanno scosso la comunità e tra i punti più critici sulla Strada Statale 106.
È quanto fa sapere il Sindaco Filomena Greco informando che l’ANAS nei giorni scorsi, fornendo la
planimetria del progetto e quella catastale, ha richiesto all’Ente la conformità urbanistica e la
certificazione dei vincoli.
L’Ufficio tecnico è già a lavoro per formulare il nulla osta all’esecuzione delle opere.
Migliorare la fruibilità e la sicurezza del Ponte Molinello – aggiunge la Greco – è un obiettivo che
l’Amministrazione Comunale ha seguito sin dal suo insediamento con massima attenzione ed
impegno.
Lavori straordinari di adeguamento sismico del Viadotto Molinello (al km 301+500) della SS 106 –
realizzazione di una passerella pedonale. Il progetto presentato da Anas, nella prima fase che
prevede il miglioramento sismico del viadotto esistente e l’allargamento della piattaforma stradale
mediante l’eliminazione degli elementi protettivi e la demolizione dei marciapiedi, con la successiva
installazione di barriere stradali. La seconda fase, infine, prevede la realizzazione di una nuova
passerella ciclopedonale in affiancamento al ponte esistente.