POLISTENA – Questa mattina, scioperom degli studenti del LICEO STATALE GIUSEPPE RECHICHI,

SCIOPERO DEGLI STUDENTI DELL’ISTITUTO RECHICHI DI POLISTENA

Questa mattina, gli studenti del LICEO STATALE GIUSEPPE RECHICHI, plesso via Vescovo Morabito, dell’indirizzo linguistico,economico sociale e scienze umane,circa cinquecento ragazzi,hanno deciso di astenersi dalle lezioni a causa del grave disagio creato dalla mancato funzionamento del sistema di riscaldamento in dotazione alla scuola.
Gli studenti guidati dai loro rappresentanti: Chiara Maiolo,Tersa Spataro,Desiree D’Angeli,Sebastiano Crudo,hanno deciso di inscenare una manifestazione di protesta con astensione dalla scuola,a causa ,dei gravi ritardi accumulati per la risoluzione del problema.
“E’ dall’11 gennaio-ci hanno detto i ragazzi-che abbiamo segnalato al Dirigente Scolastico –il mancato funzionamento del sistema di riscaldamento del plesso scolastico.Fino a questa mattina ancora la situazione e’ rimasta invariata e questi sono i motivi che hanno indotto gli studenti a non entrare nelle proprie classi”.
“Appena siamo venuti a conoscenza del mancato funzionamento del sistema di riscaldamento-ci ha dichiarato il Dirigente scolastico Maria Francesca Morabito-ci siamo attivati presso la Citta’ Metrolitana,l’ufficio Tecnico,e abbiamo segnalato il problema al Dirigente Ing. Foti.
Purtroppo c’e stato un ritardo nell’affidamento dei lavori alla societa’ incaricata,ma e’ un ritardo non addebitabile alla scuola”.
La Dott.ssa Morabito, ha dato assicurazione agli studenti e alla stampa, che gia’,nella mattinata di oggi, il sistema di riscaldamento era gia’ funzionante.
Bastera’ questo per calmare gli animi e far riprendere regolarmente il corso delle lezioni scolastiche?

Polistena 31.01.2018 Aldo Polisena