Polistena: alla Camera Unione Popolare è il primo partito di sinistra

505 preferenze e l’11,73% di consenso sono un grande punto da cui partire

Il progetto di Unione Popolare è pronto a partire dai buoni riscontri avuti in alcuni territori, e Polistena è uno di questi. Gli oltre 500 voti ottenuti e l’alta percentuale (11,73%), una delle più alte a livello nazionale e che fa il paio con la più alta ottenuta in Calabria da Unione Popolare nei collegi uninominali, dimostrano, con le dovuta e necessaria contestualizzazione, una grande dose di fiducia che non abbiamo nessuna intenzione di disperdere. Nella cittadina siamo riusciti a tenere il passo della coalizione del centrosinistra a trazione Partito Democratico e, addirittura, a superare il Partito Comunista Italiano che nel territorio cittadino è espressione dell’amministrazione, che si è anche impegnata e spesa in questa tornata elettorale. Un risultato dettato sicuramente da una candidatura credibile come quella di Michele Conia, in grado di raccogliere il consenso di tutti coloro, soprattutto giovani, che avvertono la necessità e la voglia di credere in un progetto unitario che dia la giusta prospettiva al nostro territorio. Quindi, pur non potendo ritenerci soddisfatti dal risultato nazionale, andato sotto le nostre aspettative e che ci obbliga a fare qualche dovuta riflessione, sentiamo la grande responsabilità di un dato importante e che ci spinge sicuramente a proseguire il cammino.