Parrocchia San Francesco da Paola-Oratorio-Centro Giovanile Don Bosco, il parroco don Natale Ioculano, ha ringraziato il Signore per i suoi 33 anni

Ieri a Gioia Tauro nella Parrocchia San Francesco da Paola-Oratorio-Centro Giovanile Don Bosco, il parroco don Natale Ioculano, ha ringraziato il Signore per i suoi 33 anni di sacerdozio.
Don Natale Ioculano, da un anno giuda la parrocchia gioiese con amore e sapienza, amato da tutta la comunità che ieri dopo la Celebrazione Eucaristica lo ha voluto festeggiare con un momento conviviale.
Don Natale, nel corso della sua omelia ha ricordato la genesi della sua vocazione e il giorno della sua ordinazione che non è la fine di un percorso, come alcuni possono pensare, ma è l’inizio, l’inizio di un percorso nuovo, l’inizio di una nuova vita in Cristo.
Il ministero del sacerdote è camminare insieme alla gente, mettendo al primo posto i più deboli, i più fragili, coloro che hanno bisogno di un aiuto concreto.
Don Natale Ioculano si distingue per la sua solida fede che gli dà il coraggio di rimanere sempre sereno, anche davanti a mille difficoltà; la sua tenacia ammirevole che non gli ha mai permesso di tirarsi indietro e donare speranza a tutti quelli che lo circondano; infine il sorriso paterno sempre presente sul suo volto.
Presenti all’evento anche alcuni rappresentanti delle comunità che don Natale ha guidato prima della nomina a Gioia Tauro.
Caterina Sorbara