Ordinanza di non potabilità dell’acqua nell’area di Vinco, Pavigliana e Cannavò

In seguito ad alcune verifiche effettuate dagli organismi preposti, il sindaco ff Paolo Brunetti ha firmato una ordinanza, in via cautelativa, che sancisce il divieto temporaneo dell’utilizzo dell’acqua per scopi potabili e per il consumo umano, limitatamente alle zone della contrada Sant’Oliva, Vinco Superiore, Vinco, Pavigliana, Contrada Fornace di Pavigliana, Contrada Morello di Cannavò, Via Provinciale Cannavò-Pavigliana, Borgo San Nicola di località Cannavò, Riparo Vecchio in località Cannavò.

Il Servizio Idrico Integrato, incardinato presso il Settore Ambiente, provvederà, con la massima urgenza, all’adozione di tutte le misure prescritte dall’ASP di Reggio Calabria, finalizzate alla riconduzione delle acque nei parametri di legge.