Premi Rhegium Julii 2020, tutti i nomi e le schede dei vincitori. Ad Olga Tokarczuk, Premio Nobel per la letteratura, il Premio internazionale ‘Città dello Stretto’

La poetessa e scrittrice Olga Tokarczuk, già premio Nobel per la letteratura nel 2018, è la vincitrice del Premio Internazionale “Città dello Stretto” indetto dal Circolo Rhegium Julii.

Il Rhegium, dopo un lungo ed accurato lavoro di selezione da parte di una Giuria presieduta dal poeta Corrado Calabrò e composta dal Prof. Giuseppe Caridi, dagli scrittori Gioacchino Criaco, Luca Desiato e Mimmo Gangemi, dai giornalisti Annarosa Macrì e Mimmo Nunnari, dal poeta Dante Maffia e dal Prof. Giuseppe Rando, ha diffuso i nomi dei vincitori per le diverse categorie in concorso:

Premio Narrativa ‘Corrado Alvaro’ a Giuseppe Aloe per il volume Lettere alla moglie di Hagenbach editore Rubbettino, Premio Saggistica ‘Leonida Repaci’ a Don Luigi Ciotti per il volume L’amore non basta editore Giunti, Premio Poesia ‘Lorenzo Calogero’ a Roberto Pazzi per il volume Un giorno senza sera editore La nave di Teseo, Premio Studi meridionalistici ‘Gaetano Cingari’ a Sergio Zoppi per il volume Questioni meridionali editore Il Mulino.

La cerimonia di premiazione, arrivata alla 52°edizione e già programmata per il 27 e 28 novembre c.a., è stata rinviata alla prossima primavera per le note vicende legate all’emergenza sanitaria.