Podio Carbon Hubo CMQ alla “Costa degli Etruschi”: buona la prima

Buoni piazzamenti nelle gare del weekend, si comincia a guardare agli appuntamenti cerchiati in rosso. Domenica prossima il debutto di Oliva e Scalzo.
A CURA DELL’UFFICIO STAMPA
BRESCIA – Buon weekend di warm-up per i ragazzi del team Carbon Hubo CMQ, che cominciano gradualmente ad entrare nel vivo della stagione sportiva della mountain bike. Impegnati a Niardo (BS) in occasione del campionato regionale lombardo di Cross Country Olimpico, sono i master a portare alto il vessillo bianco-rosso grazie alle prestazioni di Nicola Erculiani (9° tra i Master 5) e Stefano Giangrossi (11° tra i Master 1). Sul tecnico tracciato, ricco di tutte le componenti classiche dell’XCO, salti compresi, Erculiani e Giangrossi hanno dimostrato uno stato di forma in crescendo.
Altra regione, altra specialità. In Toscana è invece andata in scena la marathon di mountain bike “Gran Fondo Costa degli Etruschi” che ha visto la Carbon Hubo CMQ salire sul podio grazie a Magnani, argento tra i Master 2. Nel frattempo l’èlite Vittorio Oliva ha provato il percorso della D’Annunzio Bike, che lo vedrà ai nastri di partenza domenica 16 maggio: con lui sarà al via anche Ludovico Arcuri. In Calabria, invece, alla blasonata Aspromarathon, vivà il suo debutto agonistico 2021 la new entry Michele Scalzo, portacolori Carbon Hubo CMQ per la categoria Under 23.
Il vivaio giovanile, con l’allievo Carlo Rossetti, sarà invece impegnato nel campionato regionale lombardo XCO. Chi ben comincia, è a metà dell’opera.