L’orientamento ai tempi del Covid : “VIRTUAL OPEN DAY” al Liceo Guerrisi di Cittanova

Tra le eccellenze del territorio reggino, un posto importante lo occupa il Liceo Scientifico Guerrisi di Cittanova.
L’Istituto anche quest’anno, pur con le comprensibili difficoltà legate alla pandemia, ha voluto accompagnare gli studenti e le loro famiglie all’orientamento, fornendo importanti indicazioni per poter operare consapevolmente, la scelta dell’indirizzo di studio per l’Istruzione superiore di secondo grado.
Il 9 gennaio, l’Istituto ha aperto le sue porte, sia pure virtualmente, per far conoscere agli studenti del comprensorio ed alle loro famiglie, la propria offerta formativa.
A dare il benvenuto ai numerosi partecipanti è stata la nuova Dirigente Scolastica dott.ssa Clelia Bruzzì, la quale, dopo aver illustrato tutte le novità da lei apportate, frutto delle pregresse esperienze di Dirigente in altre scuole; ha rimarcato la valenza formativa di un’ Istituzione Scolastica che, pur muovendosi nel solco di una lunga e consolidata tradizione nella formazione culturale, sociale e professionale di molteplici generazioni, ha saputo aggiornarsi cogliendo tutte quelle opportunità offerte da una società in divenire e sempre più aperta ad una visione solidale, inclusiva e fortemente europeista.
Subito dopo si sono susseguiti gli interventi del sindaco di Cittanova Francesco Cosentino e della Presidente del Consiglio d’Istituto prof.ssa M. Siciliano; i quali, dopo aver ringraziato la Dirigente per l’impegno profuso in questo difficile momento, hanno sottolineato il fondamentale ruolo che il Liceo Guerrisi ha svolto nella crescita sociale e culturale dell’intera piana di Gioia Tauro, avendo annoverato nella sua utenza, studenti provenienti da tutti i paesi del comprensorio, molti dei quali chiamati a svolgere oggi, ruoli di tutto rilievo in differenti ambiti lavorativi.
Esplicativa in tal senso è stata la testimonianza del Dott. Cosentino, Magistrato e autore di numerosi libri che ha voluto sottolineare come la sua esperienza formativa presso il liceo Guerrisi, sia stata fondamentale per il proseguimento dei suoi studi e la sua formazione professionale.
Il “Virtual Open Day”, è stato coordinato dal collaboratore vicario prof. S. Zappone, il quale ha illustrato i diversi indirizzi di studio e le numerose strutture didattiche di cui la scuola dispone.
Il secondo collaboratore prof. D. Curinga, ha illustrato i possibili sbocchi occupazionali al termine degli studi .
Le FF.SS. prof.sse T. Cosentino, C.M. Manno, M.G. Martino, T. Mastroianni, hanno illustrato il PTOF ed i diversi progetti curricolari ed extracurricolari in corso o in attesa di attivazione ed i numerosi successi conseguiti dagli alunni, nelle diverse competizioni scolastiche a cui partecipano annualmente (olimpiadi di Matematica , di Fisica, di Astronomia, Certamen di Latino e di Filosofia e tanto altro).
Interessante è stata anche la dettagliata presentazione dei curricula delle diverse aree disciplinari, da parte della prof.ssa F.E. Minniti e del prof. M. Giovinazzo.
Preziosa è stata l’illustrazione dei progetti “Erasmus” avviati dalla scuola e le esperienze di intercultura, che hanno visto coinvolti diversi alunni dell’Istituto, e che sono stati curati con grande professionalità e competenza dalla prof.ssa A. Sturniolo.
Sono stati poi illustrati i diversi progetti di PCTO e di orientamento con le Università del territorio (Università Mediterranea di Reggio Calabria, Unical di Cosenza, Università della Magna Grecia di Catanzaro e Università di Messina) che rappresentano il naturale sbocco per gran parte degli studenti dell’ Istituto e che peraltro pongono il Liceo Guerrisi ai vertici nazionali, nelle valutazioni dell’attività formativa (primo istituto dell’area metropolitana nella graduatoria della fondazione Agnelli).
Infine è stato proiettato un Virtual Tour per consentire di visitare la scuola, da casa, permettendo così ai partecipanti di poter ammirare, tra l’altro le opere create nel corso degli anni dagli studenti dell’Istituto, guidati dal Prof. S. Morfea, che abbelliscono i locali e tra cui spiccano le riproduzioni delle opere dello scultore cittanovese Michele Guerrisi a cui la scuola è intitolata.
L’ incontro, magistralmente moderato dal prof. Calogero si è concluso con gli interventi degli studenti del Liceo, che hanno voluto condividere con i futuri studenti la loro positiva esperienza in questa prestigiosa scuola.
Un secondo Open Day si terrà il 17 gennaio a partire dalle ore 9:00.
Caterina Sorbara