LO SPERIMENTALE IN PUGLIA ED EMILIA
CON L’OPERA BUFFA DIRETTA DAL MAESTRO BORRELLI

Il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto non si ferma e approda in tour a Bari, Trani e a Formigine (Modena).
Ma L’ammalato è solo immaginario: risate e successo per la compagine di artisti di Spoleto!

Spoleto, 29 settembre 2022 – Grande successo per la ripresa de L’ammalato immaginario di Leonardo Vinci, prodotto dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” nel corso della sua 75ma Stagione Lirica. L’intermezzo del Settecento, con la regia di Andrea Stanisci, con la direzione musicale di Pierfrancesco Borrelli, con i costumi di Clelia De Angelis e con le luci di Eva Bruno, è stato inserito nel cartellone della XIV edizione del Festival pugliese “Anima Mea”, curato dal direttore artistico Gioacchino De Padova.
Doppia recita martedì 27 settembre a Bari nella Sala di San Giuseppe del Redentore e mercoledì 28 settembre a Trani presso l’Auditorium San Luigi: alle ore 11.00 matinée per le scuole e alle ore 20.30 la recita serale.
Protagonisti dell’esilarante messinscena tre cantanti vincitori delle passate edizioni del Concorso Comunità Europea dello Sperimentale di Spoleto: i soprano Giorgia Teodoro e Chiara Boccabella (vincitrici nel 2020) nelle vesti dell’intrigante Erighetta e il baritono Matteo Lorenzo Pietrapiana (vincitore nel 2021), che interpreta l’ipocondriaco e burbero Don Chilone, accudito in scena dall’attrice Diletta Masetti, scorbutica ma fedele badante.
Gli interpreti hanno offerto una prova convincente sia dal punto di vista vocale sia da quello attoriale, nel solco della tradizione settecentesca dell’opera buffa, in cui le coppie di cantanti-attori, divertivano con la loro verve il pubblico annoiato dall’opera seria. L’Ensemble “Orfeo futuro”, specializzato nell’esecuzione del repertorio barocco, ha dimostrato un’eccezionale qualità di suono e di fraseggio e grande solidità nell’elaborazione del basso continuo, concertato dal Maestro Pierfrancesco Borrelli. Ne fanno parte gli strumentisti professionisti Giovanni Rota e Giuseppe Corrente (violini), Valerio Latartara (viola), Gaetano Simone (violoncello), Gisela Massa (violone), Paola Ventrella (tiorba) e Davor Krkljus (cembalo).

La tournée proseguirà con una nuova recita in territorio emiliano oggi giovedì 29 settembre alle ore 21.00 presso l’Auditorium Spira Mirabilis di Formigine, in provincia di Modena, nell’ambito del XXV Festival Musicale Estense “Grandezze e Meraviglie”, diretto da Enrico Bellei.