L’assessora del Comune di Cropani Maria Borrelli consegna personalmente la delibera contro il cibo sintetico. Una testimonianza di impegno politico e di imprenditrice agricola

L’assessora del Comune di Cropani Maria Borrelli consegna personalmente la delibera contro il cibo sintetico. Una testimonianza di impegno politico e di imprenditrice agricola
L’assessora del Comune di Cropani Maria Borrelli si è recata negli uffici della Coldiretti di Catanzaro e ha consegnato personalmente la delibera approvata dall’Amministrazione Comunale di Cropani contro il cibo sintetico. “Siamo grati al sindaco e ai consiglieri perché questa è un’ulteriore testimonianza – commenta il direttore interprovinciale Pietro Bozzo – della grande condivisione su questa nostra battaglia da parte delle Istituzioni locali ma anche del mondo accademico e della scuola, cittadini, rappresentanti delle Istituzioni nazionali e regionali, rappresentanti del mondo delle imprese e della Chiesa e altre categorie”. La consegna della delibera “brevi manu” da parte dell’assessora Maria Borrelli assume un significato importante; lei stessa insieme alla famiglia sono testimonial autorevoli e diretti poiché conducono un’azienda agricola con annesso spaccio aziendale di carni genuine da loro prodotte e commercializzate oltre a gestire in un’ottica multifunzionale, una fattoria didattica che ospita tanti ragazzi e ragazze delle scuole ai quali fanno toccare con mano i valori e le esperienze agricole. Un’azienda a conduzione familiare, che potrebbe vivere sulla propria pelle le nefaste conseguenze di una scelta sbagliata che arrecherebbe danni all’ambiente,alla biodiversità e ai cittadini-consumatori e distruggere il loro lavoro (anche di tanti altri) di anni costruito con dedizione e sacrificio, fatto di distintività e qualità, nato dalla nostra terra e perseguito con grande attenzione e passione.

16.12.2022 Ufficio Stampa Coldiretti Calabria