La Polizia Locale traccia il suo bilancio annuale: domani a Reggio Calabria la prima festa regionale

Al Comando di Viale Aldo Moro presentate le attività realizzate dalla Polizia Locale reggina ed il programma della festa regionale prevista domani proprio a Reggio Calabria

Presentata la Prima festa regionale delle Polizie locali che si terrà, domani mattina, a Reggio Calabria. Nella sede del Comando della Polizia Municipale, i sindaci facenti funzioni della Città Metropolitana e del Comune, Carmelo Versace e Paolo Brunetti, insieme ai rispettivi delegati di settore, Salvatore Fuda e Giuggi Palmenta, ed ai comandanti della Municipale, Salvatore Zucco, e della Polizia Metropolitana, Francesco Macheda, hanno illustrato i dettagli della manifestazione e, al tempo stesso, fornito il report delle attività 2022 del Comando di viale Aldo Moro.

Per il sindaco metropolitano facente funzioni «è un orgoglio che, per la prima festa delle Polizie locali, la scelta sia ricaduta sulla nostra città».
Nel sottolineare l’impegno della Polizia Metropolitana, soprattutto, nel comparto ambientale, Versace ha ringraziato «le donne e gli uomini in divisa che, quotidianamente, si spendono per il rispetto della legge, la tutela del territorio e dei cittadini».

Un plauso all’operato degli agenti di polizia locale è arrivato anche dal sindaco facente funzioni, Paolo Brunetti, che ne ha sottolineato «l’impegno, la dedizione ed il forte spirito di sacrificio».
«Rappresentano l’avamposto dell’amministrazione comunale», ha detto ricordando «gli ottimi risultati raggiunti, nell’ultimo anno, in particolar modo nella repressione del fenomeno incivile dell’abbandono dei rifiuti». «Quest’anno – ha concluso – contiamo di implementare il numero del personale di circa 30 unità per cercare di sopperire ad atavici ed insopportabili limiti di organico». E se il consigliere metropolitano delegato alla Polizia Metropolitana, Salvatore Fuda, ha spiegato come «l’Ente punti a specializzare il corpo sul contrasto ai reati di natura ambientale, tutelando in particolar modo le fiumare ed i corsi d’acqua», l’assessora Palmenta ha evidenziato «la connotazione ancora più sociale che si è voluta dare alla Polizia municipale», ricordando l’organizzazione della Giornata della legalità o l’evento, tenutosi al teatro “Cilea”, rivolto ai giovani per sensibilizzarli sui temi dell’educazione civica e stradale.

Il Dirigente e comandante della Polizia Metropolitana, Francesco Macheda, ha presentato i vari momenti che, nella giornata di domani, caratterizzeranno la Prima festa regionale delle Polizie locali, mentre il comandante Salvatore Zucco si è soffermato sul bilancio delle attività svolte dalla Polizia municipale nell’anno appena trascorso.
La Giornata di domani, dunque, avrà inizio alle ore 9:00 in Piazza Italia con il concentramento delle forze di polizia locali calabresi. A seguire, a Palazzo Alvaro, si terrà il conferimento delle benemerenze regionali. Alle ore 10,45, sul Lungomare, verrà deposta una corona di fiori ai piedi del Monumento ai Caduti di tutte le guerre e verrà celebrato un momento di raccoglimento per i caduti della Polizia locale italiana.

Successivamente, alle ore 11, gli agenti sfileranno lungo il Corso Garibaldi fino a Piazza Duomo dove, all’interno della Cattedrale, l’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova, monsignor Fortunato Morrone, celebrerà una messa solenne.