Infermieri morti improvvisamente in Italia. Nessuna connessione con il Vaccino anti-Covid.

Nell’ultimo periodo sono diversi gli Infermieri deceduti in Italia in maniera inaspettata, ma dall’AIFA e dalle aziende sanitarie escludono correlazioni dirette con il Vaccino anti-Covid.
Sono diversi gli Infermieri deceduti improvvisamente in Italia nell’ultimo periodo, ma le loro dipartite, nonostante le voci messe in giro dai no-Vax, non sarebbero direttamente correlate alla somministrazione di Vaccino anti-Covid.
Nei giorni scorsi AssoCareNews.it ha realizzato una serie di servizi su morti sospette ed improvvise tra gli Infermieri italiani. Ad oggi, nonostante una fitta indagine sui singoli casi, non si è riusciti a correlare tali decessi con la campagna vaccinale contro il Coronavirus.
Sia le Aziende sanitarie, sia l’AIFA, sia le stesse famiglie hanno smentito in maniera ufficiosa questa ipotesi. Pertanto allo stato attuale non vi è nessuno legame tra il vaccino Pfizer-Biontech o di Moderna e tali morti.
Continueremo, tuttavia, ad indagare e a vigilare sui singoli casi.

da Redazione di AssoCareNews.it