Anastasi e Di Natale alla Camera Risolvere il nodo dei tirocinanti La giunta regionale fin’ora era stata indifferente e insensibile

“Affrontare il problema dei tirocinanti e lavorare per  risolverlo in maniera definitiva”. Cosi’  il Consigliere regionale Marcello Anastasi  unitamente al collega del Gruppo “Io resto in Calabria” Graziano Di Natale  hanno perorato e stigmatizzato l’urgenza di ricercare una soluzione  all’annoso e non più rinviabile problema dei “tirocinanti”:  lavoratori alcuni prossimi all’età della pensione  che non possono restare in un limbo  senza prospettive. Anastasi e Di Natale hanno’ esposto  le linee guida di una proposta , la  n° 106, il cui testo e’ stato depositato in Commissione lavoro e   con la quale si prefiggono  la ricerca di soluzioni idonee alle varie fasce e tipologie di tirocinanti che- e’ stato ribadito – hanno tutti diritto ad un lavoro dignitoso e non più di occasionali  periodi di occupazione  a progetto. E’ necessario intervenire in favore di questa ampia fascia di precariato – ha detto Anastasi-  con azioni che consentano di risolvere un problema che interessa migliaia di lavoratori  , precariamente occupati come tirocinanti e spesso utilizzati dalle Pubbliche amministrazioni. nel contesto di specifici progetti. ” E’ una situazione che e’ durata troppo tempo senza una vera azione politica volta alla sua soluzione Già dallo scorso novembre ANASTASI aveva depositato in Consiglio regionale una mozione alla quale  un mese dopo ne era seguita una seconda  proposta da Di Natale scontrandosi  pero’ entrambi  con  l’evidente  mancanza della volonta’  di affrontare  il problema da parte della  Maggioranza che ha costretto i due parlamentari  regionali ad impegnarsi a livello ministeriale e parlamentare esponendo – come hanno fatto –  alla Camera le linee della proposta   per far sì che si avviino gli iter di programmazione e decisionali per restituire dignita’ a lavoratori  spesso non più giovanissimi,  che lottano per  ottenere il diritto ad una collocazione lavorativa dignitosa che li faccia uscire dal limbo in cui patiscono,  fra frustrazione e indigenza,  per colpe non loro . L’audizione sul progetto di stabilizzazione dei tirocinanti  nella sala Conferenza stampa della Camera dei Deputati oltre ad Anastasi e Di Natale  ha visto gli interventi  dell’ Avv. Ilaria De Pascale, vicesindaco di Lago, Maria Antonietta Tricarico,  Funzionaria della provincia di  Cosenza,    dell’ on Flora Frate della Commissione Lavoro della Camera che si e’ impegnata a dare un seguito alla proposta di Anastasi e Di Natale,  Sull’utilizzo di queste risorse negli enti locali sono altresi’ intervenute  le Sindache di Santo Stefano di Rogliano e di Parenti, Lucia Nicoletta e Donatella Deposito.

Luigi Mamone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


*Riprova