In memoria di Toto’ Votano
Campione di stile e fair play

Toto’ Votano

Il movimento motociclistico, e in particolare i motocrossisti, piangono quest’oggi la prematura scomparsa – a causa di un incidente stradale- di Toto’ Votano: una della figure più belle fra quelle che gareggiarono nel regionale motocross in quella stagione legata al Cav. Gaetano Di Stefano e poi proseguita da chi raccolse la sua eredita’ sportiva. Toto’ Votano e’ morto quest’oggi in sella alla sua moto sulla strada del Sant’Elia. Tragica fatalita’ che ha ghermito un pilota ed un centauro esperto che resta, per chi lo conobbe, come uno dei piloti di maggior personalita’ in pista e nel paddock. Sempre sorridente e mai oltre le righe gareggiava nella categoria che allora era detta ” promozionale” per distinguerla da quella dei più competitivi ” piloti nazionali” contro i quali comunque non avrebbe sfigurato. La sua guida pulitissima ed efficace lo portava a conquistare vittorie senza mai dare l’impressione di forzare, con una progressione regolare sulla sua Kawasaki verde con il KWay viola sulla maglia da gara che lo rendeva riconoscibile in qualsiasi frangente della competizione. Finita la parentesi agonistica era rimasto centauro e soprattutto era rimasto sempre se stesso, pacato, cordiale, semplice e sincero. Una bella figura, importante in un ambiente nel quale oggi, purtroppo, molti giovani arrembanti avrebbero bisogno di esempi di stile, fair play e modestia come Toto’ Votano. Purtroppo oggi in sella alla sua moto ha varcato il “Ponte dell’Arcobaleno”: che compare all’improvviso e senza preavviso per condurre chi lo imbocca in una dimensione nuova ed eterna. Riposa in pace, Toto’: campione in pista e nella vita.
Luigi Mamone
Past President CoRe FMI Calabria 2001- 2017