Il pattinaggio internazionale sbarca a Reggio Calabria

Presentato a Palazzo San Giorgio l’evento sportivo per il centenario della Federazione Italiana Sport Rotellistici

Presso il Salone dei Lampadari Italo Falcomatà di Palazzo San Giorgio è stata presentata l’iniziativa per il centesimo anniversario della Federazione Italiana Sport su Rotelle (FISR), evento voluto ed organizzato in partenariato con il Comune di Reggio Calabria, la Città Metropolitana, la Regione Calabria ed il Coni.

Alla presenza del Sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, del Delegato metropolitano allo Sport Giovanni Latella e del delegato comunale ai Grandi Eventi Nino Malara è stata Marisa Lanucara, Presidente Regionale della Federazione di Pattinaggio, a descrivere il ricco programma che, a partire da domani giovedi 14 luglio, caratterizzerà l’iniziativa per tutto il fine settimana.

Saranno 800 gli atleti provenienti da ogni parte del mondo che si esibiranno facendo conoscere gli aspetti più belli e spettacolari del pattinaggio con momenti di vero e proprio show. Tra di loro due campioni del mondo: Luca Lucaroni riconosciuto come il “re del pattinaggio artistico” a livello internazionale e Pierluca Toppo che, nel settore, è considerato un vero e proprio show man.

Accanto al pattinaggio artistico, d’altronde, sarà di scena anche il free style con la presenza straordinaria di Valerio Degli Agostini e, ciliegina sulla torta di questa festa sportiva, almeno cento nostri atleti si esibiranno in gruppo assieme a Lucaroni e Pierluca Toppo.

Il Lungomare Falcomatà farà da cornice d’eccellenza all’evento che si svilupperà anche presso il Parco Caserta; una scelta che potrà tramutarsi anche in una ghiotta occasione turistica proprio nel cinquantesimo anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace.

A tal proposito il Consigliere delegato Giovanni Latella ha sottolineato la ricaduta importante che avrà l’evento sul territorio perché “arriveranno sicuramente tanti visitatori ed appassionati di pattinaggio a seguito degli atleti ed avremo modo quindi di far conoscere le bellezze della nostra città. Lo sport è anche turismo ed è significativa la sinergia creata tra gli Enti qui rappresentati ed il Coni, con il quale lavoriamo assieme da tempo, ormai, per dare centralità alla scena sportiva locale ricordando, con esperienze come questa, che non esiste solo il calcio”.

A tal proposito il delegato ai grandi eventi Nino Malara, anche in qualità di presidente della Commissione Sport, ha voluto specificare che il Comune ha presentato ed ottenuto finanziamenti per 16 progetti di rigenerazione urbana tra cui quello per il completamento della pista di pattinaggio ad Arghillà che era ormai da fermo da oltre un decennio. Attenzione quindi a quello che non viene considerato uno sport “minore” e che la nostra città rappresenta con riconosciuti e prestigiosi traguardi nazionali.

Il Sindaco f.f. Brunetti ha infine espresso “viva soddisfazione nel poter essere protagonisti, come città, di una manifestazione sportiva di tale rilievo nazionale che va ad aggiungersi a quella voluta dalla Lega B con la presentazione del campionato proprio a Reggio”.

La città si prepara, dunque, a ricche giornate di sport, socialità e spettacolo che promettono grandi numeri in termini di partecipazione ed un unico importante traguardo per la Reggio sportiva tutta che vuole e merita un ruolo di rilievo a livello nazionale.