IL MERCATO DEL VENERDÌ STA MORENDO OLIVO: ESECUTIVO STASI DISTRATTO 2 CENTRI STORICI PER UNA CITTÀ D’ARTE.SNOBBATI

CORIGLIANO-ROSSANO (Cs), giovedì 10 novembre 2022 – 4 bancarelle contate. È quel che resta del tradizionale mercato che si tiene da decenni, ogni venerdì, nel centro storico di Rossano, nell’area parcheggio del Traforo. Da vera e propria attrazione per i cittadini residenti dello scalo e del territorio, oggi sta morendo sotto gli occhi distratti di un’Amministrazione Comunale che non si accorge di ciò che succede fuori dalla finestra del Palazzo Municipale; visto che quell’area è proprio a pochi metri.

È quanto denuncia l’assessore provinciale Adele Olivo facendosi portavoce del disappunto dei cittadini rispetto al disinteresse, grave ed irresponsabile, del Sindaco e della sua Giunta rispetto, non solo alle emergenze, ma più in generale alle opportunità che potrebbero derivare dalla valorizzazione di due centri storici per un’unica Città d’Arte.

Questa dotazione, unica nel suo genere – aggiunge – dovrebbe rappresentare un valore aggiunto, la principale voce di bilancio e la bussola di ogni programmazione. Nella scala delle priorità di un Esecutivo che nella sua visione per nulla strategica, non riesce a fare tesoro nemmeno dei casi di successo della Calabria, i due centri storici restano, invece, sempre all’ultimo posto.

Raccogliendo le proposte ed i suggerimenti dei cittadini – aggiunge – chiediamo che il mercato del venerdì venga spostato nel centro storico, da piazza S.anargiri verso la piazzetta de Rosis e di verificare la possibilità che gli ambulanti ed i commercianti possano tenere il mercato o il sabato pomeriggio o la domenica mattina. Sarebbe sicuramente più frequentato ed il centro storico ne gioverebbe in presenze. – (Fonte: Adele Olivo – Assessore Provinciale Cosenza – Corigliano-Rossano – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying).