Il Gruppo di lettura Lab Donne di Gioia Tauro ha organizzato un Flash Mob al Centro Commerciale Porto degli Ulivi

Il Gruppo di lettura Lab Donne di Gioia Tauro, in occasione della “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”, che ricorre ogni anno il 25 novembre, ha organizzato un flash mob per esprimere partecipazione attiva per una concreta riflessione e sensibilizzazione sul tema.
L’evento si è tenuto ieri al Centro Commerciale “Porto Degli Ulivi” di Rizziconi e come le socie stesse hanno dichiarato, ha rappresentato:” Una vera e propria chiamata all’azione della società civile, un’ occasione di incontro e partecipazione emotiva e fisica tra le persone coinvolte, in un periodo storico in cui i diritti delle donne continuano ad essere costantemente violati, messi in pericolo e negati e in cui i numeri delle violenze, fisiche, morali, economiche, sono gravi e importanti, così come i femminicidi.
Un evento che ci consentirà di manifestare il nostro pensiero coordinandolo con l’espressione corporea, il canto, lo stare insieme fisicamente, in modo che la voce del nostro ‘No’ diventi corale, forte, sicura, imbattibile. Un tam tam che scandisca univoca e pre-valente la marcia verso la parità di genere, contro ogni forma di abuso, stupro e violenza sulle donne. Simboli che esprimono fatti, fatti che si esprimono in simboli”.
L’iniziativa di eri è stata fortemente apprezzata, anche a livello nazionale.
Un modo originale e fortemente incisivo per dire basta al femminicidio e a qualsiasi forma di violenza sulle donne e per invocare un cambiamento culturale che da troppo tempo si sta aspettando.
Caterina Sorbara