Il 15° Memorial Romano Scotti assegna domenica le maglie del Giro Regioni Ciclocross e Lazio Cross all’ippodromo Capannelle

Tutto pronto all’Ippodromo delle Capannelle per il gran finale del Giro delle Regioni Ciclocross e del Lazio Cross. Da domani cominceranno le operazioni preliminari, mentre domenica sarà grande festa con la quindicesima edizione del Memorial Romano Scotti. È l’appuntamento clou nel calendario dell’ASD Romano Scotti, che al suo fondatore dedica una tappa speciale nel tempio delle velocità ippica, ripristinando anche l’uso della prestigiosa rete arancione nel tracciamento del percorso. Coppa del Mondo? No, chiusura dell’anno ciclocrossistico della famiglia ASD Romano Scotti, al termine di una stagione foriera di novità, nello stile della società romana che ama stupire gli appassionati della disciplina invernale.
In vista della consegna delle maglie definitive dell’edizione sperimentale del Giro delle Regioni, caratterizzate da una dominante azzurra, sono rese disponibili le classifiche generali, aggiornate dopo la tappa di Noci. Tutte le categorie riceveranno le maglie, quindi anche i master da ELMT a M8. Uniche categorie ad essere accorpate saranno le Master Women (unica), Esordienti Maschili (1° e 2° anno insieme) ed Esordienti Femminili.
Straordinaria, come di consueto, l’accoglienza dell’Ippodromo Capannelli, che ha spalancato le porte del suo impianto, memore delle avventure passate tra Campionati Italiani e Coppe del Mondo, un nuovo corso della storia ciclocrossistica italiana scritto proprio sui prati e sulla sabbia dove i cavalli hanno raccolto il testimone delle corse ippiche dell’Antica Roma. Capannelle ha infatti un curriculum non indifferente: 2011 e 2018 italiani assoluti di ciclocross, 2013 e 2014 coppa del mondo di ciclocross con 58 paesi in diretta mondiale e ben 8 tappe del GIC, l’amicizia tra Hippo Group e famiglia Scotti va infatti ben oltre gli eventi organizzativi.
«È con grande piacere che all’Ippodromo Capannelle torniamo a ospitare il Memorial Roma Scotti di ciclocross – le parole di Elio Pautasso, direttore di Hippogroup Roma – Da qualche anno siamo impegnati in un processo di integrazione tra l’ippodromo e la città di Roma e questo progetto si sposa perfettamente con l’obiettivo di aprire le porte del nostro storico impianto alla Capitale e a tutte le attività sportive e culturali che fanno bene alla città di Roma. E per questo siamo felici che una manifestazione così importante torni dove tutto ebbe inizio, con l’edizione dei Campionati Italiani nel 2011»
«Ringraziamo di vivo cuore Hippo Group e tutto lo staff di Capannelle per l’accoglienza e l’accoglienza in questi giorni. Siete stati straordinari, coordinati da Paolo Scalella – dichiara Fausto Scotti – molti di voi sono ciclisti e quindi comprendono le nostre fatiche, ma tornare a Capannelle è sempre un po’ come rientrare nel giardino di casa. Siamo molto legati all’ippodromo e la celebrazione del 15° Memorial Romano Scotti qui lo dimostra».
Domani la segreteria di tappa sarà disponibile dalle 15 alle 17:30 per le attività di punzonatura, ospitate nelle strutture dell’ippodromo. Contemporaneamente, dalle 14:00 alle 16:00, il circuito di gara sarà aperto per le prove ufficiali.
Al termine della tappa, subito dopo lo short track dedicato alle categorie giovanissimi promozionali, un vero must già del Giro d’Italia Ciclocross e ora del Giro delle Regioni, ci sarà un grande momento di festa collettiva, con le premiazioni generali del Giro delle Regioni Ciclocross e l’assegnazione delle maglie che consacrano la prima edizione sperimentale della nuova creatura firmata ASD Romano Scotti. A ruota, anche il Lazio Cross vivrà il suo momento conclusivo con l’attesa cerimonia protocollare e infine tutto il movimento ciclistico laziale procederà con la Premiazioni Annuale dell’Attività, programmata sempre nelle sale d’onore dell’Ippodromo Capannelle a partire dalle ore 16:00.
«Quest’anno a settembre , dopo essermi confrontato con il mio staff, avevo deciso, complici anche alcune difficoltà organizzative di mettere in stand by il circuito Lazio CX Trofeo Romano Scotti Giemme Sport – spiega Massimo Folcarelli, coordinatore del Lazio Cross Trofeo Romano Scotti – Poi nelle settimane successive ho raccolto l’invito di Fausto Scotti a buttare il cuore oltre l’ostacolo e con la sua collaborazione e quella degli organizzatori di tappa ho allestito un circuito di 5 bellissime gare che hanno visto la partecipazione di centinaia di crossisti.
Chiudere il giorno 8 gennaio all’Ippodromo delle Capannelle con una gara intitolata alla memoria di Romano Scotti, il cui nome è legato a quello del circuito, è per me un onore, un grande privilegio ed un motivo di orgoglio. Ringrazio tutti gli sponsor per aver reso possibile questa manifestazione giunta quest’anno alla sua ottava edizione e vi do appuntamento a domenica 8 gennaio per festeggiare insieme anche con la premiazione finale del Circuito Lazio CX Trofeo Romano Scotti Giemme Sport».