I diritti universali delle donne: Cgil e Auser ne discutono a Gioia Tauro il 22 novembre

Le donne rappresentano da sempre il senso della Resistenza e della lotta per valori universali e umani. Probabilmente, è proprio quello attuale “il tempo delle donne”, a partire dalle donne iraniane e afgane che vedono negati i loro diritti. All’indomani dell’assassinio di Mahsa Amini, il 16 settembre 2022, la rivolta delle ragazze contro “l’apartheid di genere” ha fatto eco in tutto il mondo.
Oggi più che mai è, dunque, necessario accogliere i fermenti più significativi e vivi per giungere insieme al tempo pieno delle donne: “quello del vento libero nei capelli, dell’esperienza fisica e mistica della libertà”. Ma il laccio culturale sulle questioni di genere, anche in Italia, rimane stretto: tante domande e poche certezze.
Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza di genere: un momento di denuncia, riflessione e rieducazione per arginare la brutalità di stampo patriarcale nei confronti delle donne.
L’altra faccia della medaglia, dei diritti negati, è proprio la violenza. Le cronache ci raccontano di un femminicidio ogni tre giorni, e i dati dicono che circa una donna su tre nel mondo ha subito violenza nella sua vita: violenza verbale, psicologica, fisica, violenza economica.
Da questi fatti e da queste considerazioni, prenderà le mosse l’incontro organizzato il 22 novembre a Gioia Tauro, dalla Cgil e dall’Auser, dal titolo “I diritti universali delle donne. Uguaglianza di genere, identità e libertà”. L’appuntamento si terrà nel Salone Cgil “Nino Gullo” alle ore 16.00.
La conversazione sarà introdotta dalla Segretaria generale Cgil Piana di Gioia Tauro, Celeste Logiacco e moderata dalla giornalista Federica Legato, Presidente dell’Auser Territoriale di Gioia Tauro. In programma gli interventi di Angelo Sposato, Segretario generale Cgil Calabria, Caterina Vaiti, Responsabile Coordinamento Donne Cgil Calabria, dell’avvocato Lucia Lipari in rappresentanza della Piccola Opera Papa Giovanni, e di Tania Scacchetti, Segretaria confederale Cgil Nazionale.

Gioia Tauro, 19 novembre 2022
Auser e Cgil
Piana di Gioia Tauro