Giro Italia Ciclocross, benvenuta Mattinata, perla del Gargano

Domenica 28 novembre la quinta tappa del Giro d’Italia Ciclocross sarà in Puglia con l’organizzazione curata dalla Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari con il supporto del Consorzio Puglia Bici e Futuro e la regia dell’ASD Romano Scotti.
Comunicato stampa n° 17/2021 del Giro d’Italia Ciclocross
MATTINATA (FG) – Il Giro d’Italia Ciclocross doppia la boa di metà percorso della tredicesima edizione al largo dell’azzurro mare Adriatico. A dieci giorni dalla tappa di Follonica, trasmessa ieri sui canali di Rai Sport, la carovana comincia a spostarsi in Puglia per una seconda parte di Rassegna Rosa che vedrà protagonista il Centro e il Mezzogiorno d’Italia.
Domenica 28 novembre sarà l’affascinante Gargano ad accogliere per la prima volta la contesa della maglia rosa sul calcareo candido ciottolato di Mattinata, la perla del Golfo di Manfredonia non lontana dalle celebri spiagge di Vignanotica e Baia delle Zàgare. Il tandem Team Bike Terenzi e Scuola di Ciclismo Franco Ballerini di Bari in seno al neonato consorzio Puglia Bici e Futuro, con la regia e la supervisione dell’ASD Romano Scotti, propone un’assoluta new entry che fonda però le sue radici in una solida e consolidata esperienza organizzativa dei suoi promotori, pronti a travolgere di emozioni rosa un territorio ancora tutto da esplorare per il Giro d’Italia Ciclocross.
Il Gran Premio Città di Mattinata, tappa 5 del Giro d’Italia Ciclocross, si disputerà sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana con il consueto status di gara nazionale (iscrizioni aperte sino a giovedì sera sul portale Fattore K con l’ID federale 159978 e per i soli cicloamatori con mail a iscrizioni@ciclocrossroma.it) e vedrà protagonisti tutti i migliori protagonisti del panorama italiano, pronti a lottare per una maglia rosa ancora incertissima in quasi tutte le categorie, promettendo una corsa spettacolare e ricca di colpi di scena.
Si correrà su un percorso altamente suggestivo, i cui dettagli saranno svelati nei prossimi giorni, che dagli ulivi simbolo della terra di Puglia porterà i crossisti sino a lambire le acque del mare Adriatico in un colpo d’occhio mozzafiato.
IL PASSAGGIO DI CONSEGNE DA FOLLONICA A MATTINATA – Uno speciale augurio al comitato di Tappa di Mattinata giunge dagli amici di Follonica, in un formale passaggio di testimone tra la quarta e la quinta tappa della Corsa Rosa, occasione molto propizia per tracciare un bilancio dell’esperienza toscana «Il Comitato tappa di Follonica, che si è costituito per mettere in piedi l’organizzazione della 4^ tappa del Giro d’Italia Ciclocross può dirsi felice di come si è sviluppato l’evento – spiega Aldo Pacini, componente del Comitato di Tappa – Dovendo tracciare un bilancio non possiamo che essere sodisfatti di quanto riferito da tecnici, atleti e cittadini di Follonica. È stato un esperimento che abbiamo voluto riproporre dopo che 14 anni fa partecipammo alla prima edizione del GIC. E sembra che ci sia un certo interesse, chi ben comincia è metà dell’opera, staremo a vedere! Tutto questo è potuto succedere perché l’amministrazione comunale, alla quale va il nostro ringraziamento, ci è stata molto vicina, nonché con l’aiuto di sponsor e delle altre società follonichesi che hanno collaborato attivamente. E, non erto ultima, la preziosa compagine dell’ASD Romano Scotti, professionalmente preparata per portare a termine ciò che è stato fatto. Di cuore – concludono gli amici toscani – porgerei dunque un grande augurio alla tappa di Mattinata, che si appresta ora ad entrare nel vivo. Grazie a tutto l’ambiente, che abbiamo trovato vicinale, amico e fraterno. Ci è piaciuto molto. Buon lavoro a tutti giù in Puglia».