Giovanni Latella: “Tolotti riferimento per la Reggio sportiva, perdiamo uno dei padri nobili del movimento cestistico”

giocatore della Viola Basket

“Con la scomparsa di Gustavo Tolotti Reggio Calabria perde uno dei padri nobili dello sport cittadino. Storico cestista della Viola Basket, tra le leggende capaci di far innamorare i reggini della palla a spicchi, Tolotti ha rappresentato negli anni un punto di riferimento per la Reggio sportiva, non solo per la sue memorabili gesta di atleta, ma per la passione, l’attaccamento ed il senso di identità che ha sempre dedicato alla maglia neroarancio e alla comunità reggina”. Cosi in una nota il Consigliere metropolitano delegato allo Sport Giovanni Latella.

“La sua prematura scomparsa – ha aggiunto Latella – ha lasciato attoniti in queste ore i tantissimi appassionati reggini. Arrivato nella famiglia neroarancio quando era poco più che un bambino, Gus è rimasto a Reggio Calabria per più di un decennio, segnando lo storico record di presenze con la maglia della Viola, arrivando anche a vestire la maglia azzurra e rappresentando un punto di riferimento per i compagni di squadra e per la comunità dei supporters neroarancio negli anni d’oro dell’irresistibile ascesa di Reggio Calabria ai vertici nazionali della pallacanestro”.

“Reggio Calabria ha ricevuto tanto da Tolotti, ricambiando con il suo amore e la passione con le quali i reggini lo stanno ricordando in queste ore. Alla famiglia dello storico cestista e a quanti hanno avuto l’immensa di fortuna di conoscerlo, in campo e fuori, giungano sentimenti di sincero cordoglio da parte della Città Metropolitana e del Comune di Reggio Calabria”.