Giornata Internazionale del Mediterraneo

Domani, sabato 9 luglio, in occasione della Giornata Internazionale del Mediterraneo si riuniscono a Marina di Acciaroli, Pollica (SA), i Sindaci della Costa del Cilento, i flag, la comunità scientifica, i giovani innovatori e soprattutto i pescatori per sostenere la proposta di istituzione di un’area Marina sperimentale. Un percorso che nasce da una proposta del Sindaco Stefano Pisani, presentata nel 2019 all’allora Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e recentemente rinnovata in occasione della EU Agrifood Week quando in collaborazione con Future Food Institute e la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, si è riunita a Castellabate (SA) una rappresentanza degli stakeholders locali della filiera ittica. Durante l’incontro è emersa l’esigenza di tutelare le imprese pescherecce, mediante anche una diversificazione del reddito e l’attivazione di misure di ricerca e salvaguardia dell’area costiera e della “risorsa mare”.
A Pollica è in corso il progetto Trame Mediterranee, disegnato dal Future Food Institute, che sta sviluppando, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori e stakeholder del mondo pesca, grazie ad importanti tavoli tematici e azioni di co-progettazione con i giovani, una proposta di studio pensata per avvicinare i giovani al mondo della pesca e della tutela del mare. Il boot camp “Trame Mediterranee – Blue Edition” ha visto il coinvolgimento di startup della filiera ittica per degli “Expert Talk” e dei momenti di incontro per la crescita delle opportunità della blue economy, con la partecipazione di Giuseppe Palma, segretario di Assoittica Italia; Franz Martinelli, presidente di Gi.&Me Association e in partnership con Slow Food Tebourba Association per il progetto SUREFISH; Nicola Bovenzi di EQOS e Francesca Figus della Società Cooperativa della Sardegna “Nieddittas”.
Inoltre, Pollica vedrà anche la Goletta Verde di Legambiente che, nella giornata del 9 luglio, arriverà presso il Porto di Acciaroli, con l’accoglienza del Sindaco Stefano Pisani, in sostegno della presentazione della proposta per la costituzione dell’Area Marina Sperimentale “Torre La Punta”.
Sarà inoltre firmato un manifesto per sensibilizzare la comunità e le istituzioni sui temi chiave della proposta di istituzione di un’Area Marina Sperimentale per la costa del Cilento. Un momento simbolico che vedrà insieme a Stefano Pisani, i sindaci Marco Rizzo, Sindaco di Castellabate; Flavio Meola, Sindaco di Montecorice, Giuseppe Cilento, Sindaco di San Mauro Cilento; Silvia Pisapia, Sindaco di Casalvelino; Pietro D’Angiolillo, Sindaco di Ascea; Ettore Liguori, Sindaco di Pisciotta; Mario Scarpitta; Sindaco di Camerota, Rosario Pirrone, Sindaco di Centola; Ferdinando Palazzo; Sindaco di San Giovanni a Piro; Giovanni Fortunato, Sindaco di Santa Marina; Franco Giudice, Sindaco di Ispani e Antonio Gentile, Sindaco di Sapri.
Infine, l’approdo della Goletta Verde e il sostegno della proposta da parte di Legambiente, rappresenta una nuova conferma al riconoscimento “Cinque Vele”, che premia, per il ventiduesimo anno consecutivo, le spiagge del Cilento.