GIOIA TAURO – Seconda Giornata dei Poveri .

Si è celebrata Domenica 18 novembre 2018 la seconda Giornata mondiale dei Poveri, che Papa Francesco ha istituito al termine del Giubileo della Misericordia (2016).
La Giornata 2018 ha preso il titolo dal Salmo 34,7: “Questo povero grida e il Signore lo ascolta”.

Nel messaggio dedicato a questo giorno papa Francesco ha scritto:”Le parole del Salmista diventano anche le nostre nel momento in cui siamo chiamati a incontrare le diverse condizioni di sofferenza ed emarginazione in cui vivono tanti fratelli e sorelle che siamo abituati a designare con il termine generico di ‘poveri’. Chi scrive quelle parole non è estraneo a questa condizione, al contrario. Egli fa esperienza diretta della povertà e, tuttavia, la trasforma in un canto di lode e di ringraziamento al Signore. Questo Salmo permette oggi anche a noi, immersi in tante forme di povertà, di comprendere chi sono i veri poveri verso cui siamo chiamati a rivolgere lo sguardo per ascoltare il loro grido e riconoscere le loro necessità.”
A Gioia Tauro nella storica Sala Le Cisterne L’Associazione Aurora Gioia Tauro, la Pro Loco Ambientale, Protezione civile Aquile e Angeli della Piana, facendo proprie le parole del Salmista hanno distribuito centinaia di indumenti da uomo, donne e bambini ai bisognosi.
Momenti di intense emozioni hanno caratterizzato l’intera giornata che, ha visto impegnata i presidenti e i soci delle Associazioni :Pino Campolo Maria la Scala, Maria Surace, Pasqualina Luccisano,Gabriella Fallara, Monica Pelliccia, Nuccia Gatto, Valeria Pavia,Salvatore Cappone, Pino Pratticò, Silvana Vazzana, Ferdinando Megma,, Michelino Bono, Girolamo Cedr e Pino Ioculano.
In un momento di profonda crisi economica come l’attuale, l’impegno a favore dei bisognosi,dei due sodalizi gioiesi proseguirà con altre importanti iniziative.
Caterina Sorbara