GIOIA TAURO -La Giornata Mondiale del Volontariato è una ricorrenza internazionale che viene celebrata il 5 dicembre di ogni anno.

La Giornata Mondiale del Volontariato è una ricorrenza internazionale che viene celebrata il 5 dicembre di ogni anno. È stata così designata dalla risoluzione 40/212 dell’ Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 17 dicembre 1985. Le celebrazioni sono coordinate dai volontari delle Nazioni Unite. Lo scopo della giornata internazionale del volontariato è quello di riconoscere il lavoro, il tempo e le capacità dei volontari in tutto il mondo. L’attività di volontariato è quella di sostenere le iniziative di pace, gli aiuti umanitari e di assistenza medica, il monitoraggio dei diritti umani e il supporto di organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Per il 2018 il tema della giornata internazionale del volontariato è “I volontari costruiscono comunità resilienti”. Quest’anno, si è celebra lo sforzo dei volontari nel fortificare l’ambito locale e la resilienza delle comunità nel momento diconfrontarsi con i disastri naturali, i problemi economici e i condizionamenti politici. Con questo tema si vuole evidenziare la capacità dei volontari per costruire delle comunità resilienti. A Gioia Tauro in occasione della 33esima Giornata Mondiale del Volontariato l’Associazione Agape Onlus, presieduta da Pasquale Macrì ha organizzato un incontro dal tema: “ Il Volontariato e il Terzo Settore, Un Mondo Da Scoprire”.L’evento si è tenuto nella storica Sala Fallara ed è stato magistralmente moderato dal giornalista Christian Carbone.Dopo i saluti istituzionali del Presidente Pasquale Macrì, che ha anche sottolineato l’importanza della giornata del volontariato, precisando che è necessario avvicinare i giovani al volontariato, perché sono loro il futuro del mondo; il dott. Giuseppe Ignazio Bognomi, dopo aver rimarcato l’importanza dell’evento, si è soffermato sulla figura del volontario e sugli Empori solidali.Subito dopo la dott.ssa Nicoletta Rossi, ha illustrato le attività del Forum della Piana.A seguire il Diacono Vincenzo Alampi, Direttore Caritas Diocesana Oppido-Palmi, ha parlato del volontariato come servizio evangelico .Ha concluso l’evento il Commissario Prefettizio del Comune di Gioia Tauro Antonio Reppucci che si è soffermato sull’importanza del lavoro sinergico tra le associazioni, per una rinascita del territorio.Molti sono stati gli interventi del pubblico, tra cui il politico di lungo Corso Candeloro Imbalzano che ha parlato del ruolo degli enti locali e dei tanti fondi comunitari che purtroppo, molte volte non vengono banditi.
Caterina Sorbara

7 Dicembre 2018