Furto automezzi al Comune di Polistena, il Sindaco metropolitano ff Versace: “Atto gravissimo che offende l’intera comunità metropolitana”

Il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana, Carmelo Versace, in una nota stampa, esprime «massima solidarietà agli amministratori ed ai cittadini di Polistena dopo il furto di alcuni automezzi comunali utilizzati per garantire il servizio di raccolta rifiuti».
«È un atto gravissimo – ha commentato l’inquilino di Palazzo Alvaro – che colpisce l’amministrazione ed offende la comunità intera. Non è la prima volta che, ignoti, si accaniscono contro i beni comunali e, in particolare, provano ad ostacolare e sabotare il normale servizio di nettezza urbana. Dietro, evidentemente, si nasconde una strategia precisa per impedire il regolare funzionamento del servizio e provocare un danno non tanto all’Ente, quanto alla cittadinanza tutta già provata dalle difficoltà dovute, soprattutto, al riordino del ciclo integrato dei rifiuti in Calabria».
«Chi agisce in questo modo – ha incalzato Versace – dimostra tutta la sua vigliaccheria, sfruttando i favori del buio, per colpire gli onesti lavoratori e cittadini».
«Simili dinamiche – ha ricordato il sindaco metropolitano facente funzioni – sono identiche a quelle che hanno contraddistinto, nei mesi scorsi, il furto di alcuni automezzi della Castore, la nuova società partecipata della Città Metropolitana impegnata nel settore delle manutenzioni. Come allora, anche adesso, ribadiamo la fermezza nelle scelte e pieno sostegno alle amministrazioni ed alle maestranze offese da simili azioni scelerate». «Non faremo mai un passo indietro – ha concluso Versace – di fronte ad un’ignoranza tracotante e ad una criminalità che non ha rispetto per niente e per nessuno. Confidiamo negli inquirenti e nelle forze dell’ordine affinché facciano al più presto luce sull’ennesima brutta pagina scritta da mani ignobili sul nostro amato territorio».