Fondi per la viabilità sulla Piana, Conia: “Da Metrocity rinnovata attenzione alle fragilità del territorio”

Il Consigliere metropolitano delegato plaude la scelta della Città Metropolitana di destinare alla manutenzione delle strade dell’area tirrenica una somma ulteriore di 1,3 milioni di euro

«L’ultimo intervento sulla viabilità, solo in ordine di tempo, assegna oltre 1,3 milioni di euro all’area Tirrenica, zona sulla quale la Città Metropolitana, in questi ultimi anni, ha concentrato sforzi e risorse per migliorare una situazione di particolare deficitarietà». Il consigliere metropolitano Michele Conia interviene a pochi giorni dall’approvazione, in Consiglio metropolitano, della variazione di bilancio che recupera somme dei “Patti per il Sud” non spese dai Comuni per reinvestirle nella messa in sicurezza di numerose strade ed arterie del comprensorio.

«L’attenzione sulle fragilità del territorio – ha detto – si è alzata notevolmente e, rispetto al passato, si notano cambi di passo e strategia rivolti a tutelare e salvaguardare anche le zone più remote o, comunque, che necessitano di maggiori attenzioni. Se, un tempo, le risorse andavano perse senza quasi batter ciglio, adesso la Città Metropolitana dimostra tutta l’efficienza dei propri uffici attraverso il collante che lega l’azione amministrativa alla volontà politica proiettata, insieme, verso il bene della collettività. E’ il messaggio principale che arriva dall’ultimo atto approvato e che porta a recuperare risorse altrimenti precipitate nel buio dell’ennesima occasione mancata».
«Grazie al lavoro di ogni segmento di Palazzo Alvaro – ha aggiunto – tutto il territorio metropolitano ha acquisito pari dignità, rappresentando una risorsa sulla quale investire e programmare un futuro migliore secondo una logica che ribalta l’antico refrain del “Reggiocentrismo”. Oggi, un rinnovato modo di intendere la gestione della cosa pubblica, assegna un ruolo di tutto rispetto all’hinterland metropolitano che torna a contare ed a svolgere una parte decisiva nei programmi di sviluppo economico e sociale dell’intero comprensorio».

«Infatti – ha proseguito il consigliere – viene assegnata molta importanza alle singole comunità e l’investimento di oltre 1,3 milioni per l’efficientamento e la messa in sicurezza di ampi tratti delle strade provinciali nell’area Tirrenica ne è l’ennesima dimostrazione. Anzi, soltanto l’ultima perché, rivolgendo il pensiero a fatti e circostanze abbastanza recenti, scorgiamo il milione e mezzo di Fondi Mit ed i 600.000 mila euro di risorse del bilancio spesi per il ponte di Drosi, a Rizziconi, recentemente aperto al traffico. Un’opera attesa e che è andata a risolvere, finalmente, uno dei problemi atavici cui erano costretti numerosi cittadini».

«Nei mesi a venire – ha concluso Michele Conia – sono previste nuove ed importanti misure d’intervento attraverso fondi esterni e somme di bilancio. Dunque, è proprio il caso di dirlo, sul tema della viabilità ne è stata fatta di strada, anche se i traguardi da raggiungere sono ancora molti e avvincenti. I cittadini, comunque, sanno bene che potranno sempre contare su impegno mai venuto meno e che, ogni giorno, si rafforza per implementare servizi e dotare la Città Metropolitana di un asse viario all’altezza delle sfide future».