Firmato protocollo d’intesa tra Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Gioia Tauro e Consiglio Regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria

Gioia Tauro nella Sala Consiliare “Antonino Scopelliti” si è tenuta una conferenza stampa nel corso del quale è stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Gioia Tauro e Consiglio Regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Calabria.
Dopo i saluti istituzionali della prof.ssa Teresa Pagano , il dott. Antonio Antonuccio Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del comune di Gioia Tauro dopo aver ricordato le vittime dell’11 settembre, ha ringraziato il sindaco Aldo Alessio per la sensibilità verso le tematiche sociali e per aver dato corpo all’ufficio del garante, il dott. Danilo Ferrara per la disponibilità e l’assessore Maria Carlà per l’impegno profuso, in particolare per la realizzazione dei centri estivi.
Il dott. Antonuccio ha poi sottolineato che i nomadi saranno particolarmente attenzionati con percorsi mirati all’inclusione.
Componenti dell’ufficio del garante sono: la prof.ssa Teresa Pagano, la dott.ssa Eleonora Mazzacua, l’ingegnere Perri, il sociologo Walter Sampaolo, la dott.ssa Manuela Pataffio e il sindaco Alessio.
A seguire il dott. Danilo Ferrara, ha subito ringraziato l’Amministrazione Comunale della città per la sensibilità nei confronti dei minori, sottolineando che non tutti i comuni hanno l’ufficio del garante.
Il dott. Ferrara ha detto: “Garantiremo i diritti dei minori con azioni forti in sinergia con tutte le istituzioni sia pubbliche che private. La pandemia ha aumentato non solo la povertà economica, ma soprattutto quella educativa, con un aumento significativo della dispersione scolastica. E’ necessario creare una cultura della legalità e in particolare investire nell’educazione domiciliare, per esempio prolungare i centri estivi fino a dicembre. Inoltre il protocollo prevede attività convegnistiche e seminariali”
Il sindaco Aldo Alessio, ha ribadito l’importanza del momento che segna una rottura con il passato, perché per la prima volta a Gioia tauro è stato nominato un garante per l’infanzia.
Nel tempo la tutela verso i minori sarà potenziata.
Presto verrà realizzato un asilo nido comunale.
“Vogliamo realizzare una città a misura di bambini, i quali rappresentano il nostro futuro”.
Infine è stato firmato il protocollo d’intesa.
Caterina Sorbara

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


*Riprova