E’ stato presentato a Taurianova il romanzo di Pantaleone Sergi – Il giudice .

TAURIANOVA

“Il Giudice, sua madre e il basilisco” Pellegrini Editore, di Pantaleone Sergi, è un romanzo dove l’autore descrive con delicatezza, senza calcare la mano, l’inferno della ‘ndrangheta, un fenomeno criminale articolato e complesso.
Non c’è solo una storia di mafia, con tutti i suoi connotati tipici, quanto una storia sul destino dell’individuo che, in parte, ciascuno si costruisce da sé.
La storia si svolge a Mambrici, un paese della Calabria, nato dalla fantasia letteraria di Sergi.
I protagonisti sono quelli indicati nel titolo: il giovane sostituto procuratore Enrico Zanda, sua madre Marelina, il capomafia locale don Sarazzo Borrello, designato con il nome del mitologico basilisco, perfido serpente dallo sguardo assassino, la cui vita si intreccia drammaticamente con quella di madre e figlio.
Con una scrittura chiara e decisa, l’autore restituisce al lettore l’idea di cosa può essere un paese del Sud, come Mambrici, che in quell’inferno criminale è costretto a vivere.
Per questo le varie storie personali dei protagonisti diventano un’unica storia di destini: quello di Marelina che ha scelto di fuggire da Mambrici; quella del figlio Enrico, il giudice, il cui destino è determinato dal passato familiare; e infine quello del basilisco, il boss mafioso.
Nel 1991 Zanda, al suo primo caso come sostituto procuratore, affronta un’indagine su un omicidio e s’imbatte in un verminaio, tra mafia e politica, in cui è primo attore il capomafia di Mambrici Saro Borrello, il quale era stato il motivo per cui Marelina, madre del giudice ragazzino tanti anni prima lasciò Mambrici per rifarsi una vita a Milano. Il boss ritiene che quella di Zanda sia una vendetta e decide di eliminarlo ma muore prima lui per un male terribile. La sua successione al vertice del clan vive passaggi veloci e drammatici e quando tutto finisce tutto ricomincia.
Ebbene il romanzo di Sergi è stato presentato sabato sera a Taurianova nella Biblioteca Comunale, nell’ambito della rassegna “Colloqui con l’autore”, organizzata dal Comune di Taurianova, guidato dal sindaco Roy Biasi, in sinergia con l’Associazione Culturale Nuova Aracne,TaurianovaTv e la Consulta delle Associazioni.
Hanno presentato e dialogato con l’autore, la prof.ssa Lucia Ferrara Presidente dell’Associazione Culturale Nuova Aracne e l’avv. Leonardo Iamundo.
Presente l’avv. Anna Maria Fazzari Presidente della Consulta delle Associazioni che nel suo intervento si è soffermata sull’importanza dell’evento.
Importanza, rimarcata dall’Assessore alla Cultura Maria Fedele.
Le letture sono state curate dalla dott.ssa Francesca Sorace e dall’avv. Mara Ferraro.
Gli interventi musicali sono stati curati dai Maestri Maria e Nino Tramontana.
Presente Serafina Grillo, nuova bibliotecaria di Taurianova e l’Assessore all’Istruzione Angela Crea.
Caterina Sorbara