“È calabrese di Oppido Mamertina il Gelatiere dell’Anno”.

Dichiara con orgoglio il Consigliere regionale Domenico Giannetta (FI).
“Carmelo Caratozzolo, calabrese di Oppido Mamertina è stato insignito Gelatiere dell’Anno alla 44°edizione del Salone internazionale del Sigep di Rimini dalla prestigiosa Associazione Italiana Gelatieri.

Con la pasticceria artigianale di Carmelo Caratozzolo – dichiara il consigliere Giannetta – vince la migliore tradizione dolciaria della Calabria e di Oppido Mamertina.

Sono particolarmente orgoglioso del riconoscimento, perché conosco la cura e l’amore che Carmelo mette nel proprio lavoro e quanto la sua pasticceria sia attenta alla tradizione e alle eccellenze del territorio.

Carmelo ha scelto di rimanere in Calabria – continua Giannetta – e conduce la sua attività dove è nato, a Oppido. Cosa che, per lui, non ha mai rappresentato un limite, ma semmai un punto di forza per la sua proposta. Al Sigep (Salone internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè), non a caso, ha vinto con il gusto “tradizioni”, un gelato gianduia e arachidi che ricorda il croccante dei nostri torroni apprezzati in tutto il mondo.

Nella cornice internazionale del Sigep – dice ancora il consigliere forzista – in un clima effervescente di grande competizione, che ha visto la partecipazione di oltre 250 pasticceri di tutto il mondo, Carmelo Caratozzolo si è aggiudicato anche il primo premio per l’eccellenza della sua torta gelato artigianale.

Una vittoria che gli vale la finale della Coppa Italiana che si terrà a Roma in autunno. Una bella storia, ancora da scrivere – conclude Giannetta – che spero possa essere da esempio ai tanti giovani calabresi appassionati del mestiere perché scelgano di investire in Calabria il proprio futuro di successo”.