Dopo le strumentali polemiche LA RISPOSTA DELL’AMMINISTRAZIONE Vicini e partecipi ad un momento di preghiera

L’Amministrazione Comunale di Taurianova, ha inteso essere presente alla fiaccolata di preghiera organizzata lo scorso 11 giugno dal Comitato cittadino con il fine di pregare e con l’auspicio che la manifestazione possa stimolare le autorità competenti ad accertare le eventuali responsabilità rispetto al triste episodio che ha visto coinvolta la concittadina Maria Teresa “Sissy” Trovato Mazza, agente della Polizia Penitenziaria, che da tempo versa purtroppo in gravissime condizioni.
Siamo però convinti che la promozione di una fiaccolata di preghiera non può essere strumentalizzata da polemiche.
La preghiera, quella fatta con il cuore non punta il dito SEMPRE E COMUNQUE e non guarda all’abbigliamento dei partecipanti né del Sindaco che, ricordiamo, ha voluto partecipare da uomo ad un momento di raccoglimento, preghiera e speranza.
L’ Amministrazione assicura in ogni caso alla famiglia la vicinanza personale e soprattutto istituzionale, sempre vicini e attenti, ma al contempo discreti e senza ostentazioni di ufficialità e soprattutto rispettosi del grande dramma che ormai da quasi due anni tutti i suoi cari stanno vivendo.

(dalla pagina Facebook del Comune di Taurianova)