Differenziamo con Gioia Day: il 16 dicembre a Gioia Tauro una Giornata di sensibilizzazione e confronto

Differenziamo con Gioia Day: una giornata dedicata alla sensibilizzazione sui temi della raccolta differenziata dei rifiuti, sul riciclo e sul rispetto dell’ambiente è in programma venerdì 16 dicembre a Gioia Tauro.

L’iniziativa, promossa dall’Amministrazione comunale di Gioia Tauro, si inserisce nell’ambito del progetto Differenziamo con Gioia, avviato nel 2022 e finalizzato a istituire un sistema di raccolta differenziata e riduzione dei rifiuti nella cittadina dell’area metropolitana di Reggio Calabria.

La Giornata è volta alla promozione delle buone pratiche di riciclo e della riduzione dei rifiuti nel comune di Gioia Tauro, rivolgendosi in maniera diretta a tutte le fasce della cittadinanza, al fine di illustrare le modalità della corretta raccolta differenziata e fornire tutte le informazioni utili sul tema.

Stand informativi saranno allestiti in piazza dell’Incontro, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00: in questo spazio, per l’intera giornata la cittadinanza potrà conoscere di più sul tema della raccolta e del riciclo e sarà possibile ritirare la tessera per l’utilizzo delle mini isole ecologiche, grazie alla collaborazione dei volontari del Servizio civile e dell’Associazione Pensionati. Previste anche le visite degli studenti degli istituti comprensivi cittadini.
Parallelamente si svolgerà in città il programma degli eventi. Alle ore 10.00 presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “F. Severi” di Gioia Tauro, si terrà una Conferenza dal titolo “Rivalutiamo il domani”. Alle ore 15.00 presso la Biblioteca comunale è, invece, in programma un Laboratorio di riciclo creativo per bambini a cura dell’Associazione socioculturale Zoì. Mentre alle 17.00, presso Le Cisterne, si terrà una Tavola rotonda su “Gestione dei rifiuti ed economia circolare. Riduzione, riciclo e riutilizzo: un impegno condiviso per il benessere dei territori e delle comunità”. All’incontro, interverranno, moderati dal giornalista Domenico Latino, il Sindaco di Gioia Tauro Aldo Alessio e l’Assessore all’Ambiente Sabina Ventini; il Consigliere delegato all’Ambiente della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Salvatore Fuda, il Dirigente del Settore V – Programmazione e Gestione del Territorio del Comune di Gioia Tauro, Salvatore Orlando; Fortunato Praticò, Dirigente IIS “F. Severi” di Gioia Tauro; Maria Concetta Dragonetto, referente Area progetti territoriali speciali Conai; Alessandro Vescio, coordinatore Calabria Comieco; Valentina Meschiari, Responsabile Raccolta Corepla; Roberto Ripepi, referente Poly2oil.

I rifiuti rappresentano un costo ambientale e sociale. Diminuire la produzione di rifiuti è un obiettivo di fondamentale importanza per gli Enti e le comunità. La raccolta differenziata è lo strumento principale per contribuire, attraverso una responsabilità condivisa tra Istituzioni e cittadini, al raggiungimento di questo scopo. Un sistema di gestione integrato dei rifiuti prevede quindi l’attuazione e il monitoraggio di un insieme di azioni, nell’ottica del principio comunitario delle 4 R (Riduzione, Riutilizzo, Riciclo, Recupero) che sta alla base di una corretta ed efficace gestione sostenibile dei rifiuti.
Da queste considerazioni prenderà le mosse il confronto tra amministratori e addetti ai lavori, per mettere sul tavolo idee e criticità, in un momento importante per la nostra regione.

Il concetto di economia circolare, oggi, rappresenta la chiave di volta per una gestione sostenibile e innovativa dei rifiuti; una visione strategica da adottare nel pieno rispetto delle direttive europee e per il benessere dei territori e delle comunità.

Da Gioia Tauro, dunque, un messaggio chiaro per vincere la partita della crescita, dello sviluppo e della salvaguardia dell’ambiente.

Gioia Tauro, 13 dicembre 2022

Ufficio stampa
Differenziamo con G