CITTA’ DI TAURIANOVA: Feste Patronali in onore della Madonna della Montagna

Sera di fine estate, ultimi bagni estivi in attesa dei rientri, nel frattempo il paese si ripopola ,per l’occasione il duomo del centro del paese gremito attende le le celebrazioni in onore della Madonna della Montagna, nel mentre da un cassetto dell’Emeroteca del Dott. Diego Demaio, riaffiora una vecchia brochure dei festeggiamenti del 1972, cinquant’anni esatti, un arco temporale talmente vasto da racchiudere vite e ricordi.
Tanto tempo è passato, ma la brochure sembra novizia, immune dai segni del tempo al punto da portarci indietro negli anni. Per l’occasione:dall’alto del palco di Sgarano, la Banda Musicale del corpo delle guardie di pubblica sicurezza suonavano i grandi classici.
Da Mozart, a Bethoven, passando per Wagner,e Verdi, solo per citarne i più importanti. Quanto romanticismo in un pezzo di carta stampato, ma che con la mente ci porta indietro in un tempo lontano.
Uno spazio temporale talmente vasto da incastonare vite,ricordi ,emozioni come quelle della buona musica suonata in un piccolo centro della piana di gioia tauro.

Gaetano Mamone