CINQUEFRONDI – Cinquefrondi risponde con amore al sindaco di Como.

#Cinquefrondi risponde con amore al sindaco di Como.
In questi giorni il sindaco di Como ha deciso di impedire la distribuzione anche di un bicchiere di latte caldo alle persone in difficoltà economica. Una scelta inaccettabile e vergognosa che cozza con i valori della solidarietà e con i principi fondamentali della Costituzione italiana, ma, mentre a Como succede questo, nella cittadina di Cinquefrondi, come era già previsto nel calendario delle iniziative natalizie, insieme ai volontari dell’Associazione Senza Frontiere questa mattina abbiamo organizzato la “colazione solidale” distribuendo non solo bevande calde e prodotti alimentari, ma principalmente amore, accoglienza e abbracci. Un grazie sincero a tutti i volontari, alla portavoce dell’associazione Mariella Roselli per aver dimostrato, in tempi di odio, che si può e si deve restare umani. Cinquefrondi ha dimostrato, ancora una volta, di essere cittadina dei diritti e, senza polemica, ci piacerebbe dare un bicchiere di latte caldo anche al sindaco di Como addolcito dallo sguardo felice delle persone che questa mattina erano con noi.

Il Sindaco
Michele Conia