Cinquantesimo Bronzi, Versace e Brunetti: “Territorio sia protagonista delle celebrazioni. Bronzi patrimonio mondiale”

I Sindaci f.f. di Città metropolitana e Comune presenti a Roma in occasione della presentazione del programma celebrativo dedicato ai due capolavori bronzei. Invito al Ministro della Cultura Franceschini a visitare la città

La Città metropolitana e il Comune di Reggio Calabria hanno preso parte questa mattina a Roma alla conferenza stampa di presentazione del programma delle celebrazioni per il cinquantenario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace. All’incontro, ospitato nuova Aula dei Gruppi parlamentari, hanno partecipato in rappresentanza dei due Enti reggini, il Sindaco metropolitano f.f. Carmelo Versace e il Sindaco f.f. di Reggio, Paolo Brunetti.

“Oggi è una giornata di festa per l’intera Calabria, un momento celebrativo importante che ci vede tutti uniti intorno ad una grande testimonianza culturale custodita dalla città di Reggio Calabria ma patrimonio di tutta Italia. Auspichiamo che il territorio sia protagonista di questo percorso, che sia valorizzato dagli eventi e delle attività di promozione proposti con queste celebrazioni”. È quanto affermato dal Sindaco f.f. Versace a margine dell’iniziativa romana, evidenziando inoltre che “i Bronzi di Riace sono stati dimenticati forse per troppo tempo e oggi dunque abbiamo l’esigenza di recuperare il tempo perduto, ripartendo dai Bronzi ma utilizzando questi capolavori per mettere a sistema tutto lo straordinario patrimonio culturale, storico e artistico che il nostro territorio possiede. Un territorio desideroso di veicolare un’immagine nuova di sé, come dimostra anche lo sforzo congiunto che sta vedendo il Consiglio metropolitano e i Consigli comunali di Reggio Calabria e Riace, impegnati sul fronte del riconoscimento di patrimonio Unesco dei Bronzi. Perché queste splendide opere d’arte non sono solo di Reggio Calabria, ma dell’umanità intera”.

I Bronzi hanno più di duemila anni ma non li dimostrano affatto, ha poi rimarcato Brunetti, “e forse ancora oggi non hanno espresso pienamente tutte le loro potenzialità. Oggi è l’occasione giusta per ridare slancio a queste splendide testimonianze del nostro passato, un momento che vede la Calabria tutta fare sistema per valorizzare al meglio questi capolavori, stimolando attraverso essi un’attenzione ed un interesse verso tutto ciò che di straordinario il nostro territorio ha da offrire. Non abbiamo nulla di meno rispetto ad altri luoghi e lo vogliamo dimostrare, anche per questo motivo ho voluto invitare il ministro Franceschini e tutti gli esponenti del governo, a venire a Reggio Calabria e testimoniare concretamente la vicinanza delle massime istituzioni a questo nostro percorso di rilancio”.