ASSOCIAZIONE TORRE CRAWFORDCOMUNICATO STAMPAPREMIO TORRE CRAWFORDPER RACCONTI INEDITI, IV EDIZIONE, 2023

L’Associazione Torre Crawford istituisce la IV edizione del Premio Torre Crawford per il racconto inedito, la cui consegna avrà luogo a San Nicola Arcella (Cosenza) nel corso del Festival Torre Crawford 2023, settembre 2023. Il Premio Torre Crawford trae ispirazione dall’opera dello scrittore statunitense Francis Marion Crawford, storico riferimento della cultura e della società italiana nel mondo di lingua inglese. La Giuria è presieduta dallo scrittore Andrea Carlo Cappi. Il bando completo per le Sezioni A (adulti, con quota di iscrizione) e B (gratuito, per studenti delle scuole superiori al di sotto dei diciotto anni) è disponibile sul sito ufficiale, all’indirizzo
https://www.premiotorrecrawford.it/bando-2023
Il tema obbligatorio della IV edizione è Uomo in mare! ispirato al racconto Man Overboard! di F. M. Crawford, il cui svolgimento potrà corrispondere a qualsiasi genere letterario. La giuria esaminerà i testi in forma anonima. La data ultima di consegna, secondo le modalità indicate nel bando, dovrà essere il 30 aprile 2023 e la lunghezza massima dei racconti dovrà essere di 20.000 battute.

Sezione A – Cittadini italiani maggiorenni – I racconti finalisti selezionati dalla Giuria saranno pubblicati in un’antologia in volume cartaceo e in ebook, pubblicata a cura dell’Associazione Torre Crawford. Il premio consisterà in un attestato di partecipazione e in una o più copie dell’edizione cartacea nella quantità specificata nel bando. Autrici e autori selezionati potranno ordinare presso la Segreteria del Premio altre copie con sconto del 15% sul prezzo di copertina.

Sezione B – Studenti delle scuole secondarie di Secondo Grado sotto i 18 anni al momento dell’invio – A propria discrezione la giuria selezionerà racconti tra quelli finalisti di questa Sezione per la pubblicazione nell’antologia o sul sito ufficiale. Il premio consisterà in una targa o attestato di partecipazione, l’eventuale pubblicazione e, per il primo racconto classificato, nella partecipazione gratuita alla Sezione A per la successiva edizione.

La giuria del Premio si riserva inoltre la possibilità di assegnare due attestati supplementari, in omaggio a due autori italiani:

• Il Premio Speciale “E io lo dico a Pinketts!”, in memoria di Andrea G. Pinketts, in collaborazione con l’Associazione Culturale a questi intitolata, per il racconto che più dovesse distinguersi per un umorismo surreale vicino allo stile dello scrittore
• Il Premio Speciale “Il Prof”, in memoria di Stefano Di Marino, per il racconto che più dovesse avvicinarsi al gusto per la narrativa popolare caratteristico dello scrittore.

Per informazioni
segreteria@premiotorrecrawford.it