TAURIANOVA – “Terramara-Closed”, Assolto Francesco Sposato

Sono trascorsi quasi due anni dal 17.12.2017, allorquando iniziò il calvario carcerario di Sposato Francesco, prima di raggiungere l’obiettivo sperato: la piena assoluzione dai reati a lui contestati, che andavano dalla partecipazione ad un’associazione criminosa ad un’ipotesi estorsiva, oltre che ad un abuso d’ufficio(e non solo! Nel corso della vicenda giudiziaria, si ritrovò persino indagato – oggi imputato – in altro procedimento, per gli atti intimidatori subiti dal Sindaco Scionti e la cui udienza sarà tenuta il 13.12.2019 ).
Tanti i documenti e le prove presentate dalla difesa dell’imputato per provare l’estraneità dalle accuse rivoltegli, e del resto il sig. Sposato non ha mai perso la speranza nella Giustizia, la quale finalmente ha messo in chiaro ogni cosa ieri, data del 28.11.2019, allorquando è stata gridata in un’aula di Tribunale la sua innocenza: Assolto per non aver commesso i fatti!
La speranza adesso è che possa riprendersi da questa prima fase per portare avanti la sua lotta contro altro capo di imputazione, che si sospetta creato ad hoc nei confronti di lui quale comodo “capro espiatorio”.

Riceviamo e pubblichiamo