REGGIO CALABRIA – . Per la prima volta nella storia un Frecciarossa ha oltrepassato l’attuale confine di Sapri .

Reggio Calabria – . Per la prima volta nella storia, da quando esiste il principale brand dell’Alta Velocità italiana, un Frecciarossa ha oltrepassato l’attuale confine di Sapri (dove nel periodo estivo si spinge il collegamento Frecciarossa più a Sud d’Italia, lato versante Tirrenico), fermando nelle stazioni di Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno, Villa San Giovanni e terminando la propria corsa a Reggio Calabria Centrale. E’ quanto segnalano dall’Associazione ferrovie in Calabria che si augurano sia di buon auspicio.
“Visti gli orari non proprio diurni, e complici le giornate di sabato Santo e Pasqua – affermano – in pochissimi se ne sono accorti: salvo ovviamente gli sfortunati viaggiatori del Frecciargento 8343 Roma Termini – Reggio Calabria Centrale di ieri sera. Il Pendolino ETR 485 che ieri sera effettuava questo importante collegamento, peraltro completamente pieno vista l’imminente festività pasquale, ha infatti dato forfait nella stazione AV di Napoli Afragola. E qui l’incredibile sorpresa che, per i malcapitati di ieri sera, in minima parte ha “ammortizzato” il grave disagio: il Frecciargento è stato sostituito, per far proseguire tutti i i viaggiatori fino a Reggio Calabria Centrale, con un Frecciarossa ETR500
. Non c’era certamente bisogno di un disguido e di una fortuita sostituzione del materiale Frecciargento con quello Frecciarossa per dimostrarlo, ma quella di ieri è in primis una risposta a coloro che sostengono che il Frecciarossa (senza neanche specificare, peraltro, se si parla di ETR500 o dei moderni ETR400 meglio noti come “Frecciarossa 1000″), non abbiano la circolabilità a sud di Salerno, per presunti problemi all’infrastruttura sulla Ferrovia Tirrenica Meridionale. Nulla di più ridicolo: cogliamo l’occasione per ribadire che quotidianamente un collegamento Frecciarossa, che peraltro ha riscosso un enorme successo, collega Taranto con Milano Centrale percorrendo parte della Ferrovia Jonica (!!) fino a Metaponto, e proseguendo poi verso Battipaglia/Salerno passando per Potenza, su una linea ferroviaria a singolo binario dove non è raro che il Frecciarossa 1000…incroci singole di storiche automotrici diesel ALn668 in servizio Regionale”.

22 Aprile 2019