Iron Bike, sabato 14 dicembre a Corato la festa finale con le premiazioni. Intanto si pensa già al 2020

Si terranno presso la sala ricevimenti Astoria Palace in Corato (BA) le premiazioni dell’edizione 2019. Seguirà un gran galà a cena. TUTTI I NOMI DEI PREMIATI.
Comunicato stampa a cura di Roberto Ferrante
CORATO – Infine ci siamo. Anche sull’Iron Bike 2019 sta per calare il sipario. Se sullo sfondo dell’Alta Murgia si erano concluse, il 20 ottobre, le fatiche agonistiche, è ora tempo di fare festa e dare spazio alle attesissime premiazioni per i migliori biker della stagione 2019.
L’atto finale dell’Iron Bike 2019 sarà la grande festa finale di sabato sera 14 dicembre, occasione conviviale durante la quale saranno consegnate ufficialmente le maglie di leader e verranno premiati tutti i podi di categoria, rivivendo le emozioni di una stagione lunga ed intensa che ha coinvolto la Puglia, la Basilicata e la Calabria per complessive 10 tappe. L’appuntamento è presso l’Astoria Palace Ricevimenti, in Corato, alle 17:30 di sabato 14 dicembre. Alle 18:00 avranno inizio le premiazioni, seguite a cena da un gran galà del ciclismo. Contestualmente si terrà anche la festa sociale del Team Eurobike Corato.
Gli interessati possono prenotare un posto a tavla per il galà contattando il responsabile della festa Maurizio Carrer (tel: +39 351 529 5746) o Mimmo del Vecchio (tel: +39 328 907 9207).
LE MAGLIE IRON BIKE – Fino alla fine sono stati i più giovani a lasciare tutti col fiato sospeso. Tutti i fari erano puntati sulla classifica degli juniores, la maglia di miglior giovane dell’Iron Bike. Dopo lo scarto della prova peggiore i tre protagonisti Giuseppe D’Amico (MTB San Pietro Salis Bike), Angelo Tagliente e Cristian Roberti (Ciclisport 2000) sono giunti al traguardo finale sostanzialmente appaiati, con D’Amico che ha difeso strenuamente la maglia viola tenuta per tutta la stagione. Il sorridente brindisino è riuscito nell’impresa, portando a casa uno storico e indimenticabile risultato per la sua giovane carriera.
Tutto confermato, dunque, nelle altre classifiche. Così Simona Quarta si conferma leader delle donne, Alessandro Fittipaldi festeggia la maglia verde di leader over 45 anni, il gravinese Emanuele Losacco porta a casa quella delle E-Bike, mentre Gianfranco Bongermino può onorare la maglia fucsia degli under 45, che gli vale anche la vittoria assoluta dell’Iron Bike 2019, davanti due onoratissimi Giuseppe Belgiovine e Antonio Notarpietro.
CHI VA SUL PODIO? – Secondo il regolamento dell’Iron Bike 2019 vengono premiati i primi tre atleti di ogni categoria e i primi tre della classifica assoluta, che in questo caso, considerate le prestazioni dei singoli atleti, coincide con quella della prima fascia (under 45 anni). I primi tre della seconda fascia (over 45 anni) saliranno simbolicamente sul podio per ricevere la maglia (al primo) e un omaggio floreale. I premi in natura saranno consegnati al momento della loro premiazione per singola categoria. Sono stati inseriti in classifica i corridori che hanno preso parte ad almeno 6 tappe sulle 10 in calendario.
TUTTI I NOMI DEI PREMIATI – I tecnici del servizio di cronometraggio Icron.it hanno completato le verifiche della classifica generale, applicando lo scarto della prova peggiore, come da regolamento. Dal frutto del loro lavoro ecco tutti i nomi dei premiati:
PODIO DELLA CLASSIFICA GENERALE MASCHILE

  1. Gianfranco Bongermino (New Cycling Team Alberobello) – 2015 punti
  2. Giuseppe Belgiovine (Team Eurobike Corato) – 1955 pti.
  3. Antonio Notarpietro (New Bike Andria) – 1820 pti.
    VINCITRICE DELLA CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE
  4. Simona Quarta (MTB Martano) – 2330 punti
  5. Miriana Di Rutigliano (MTB Club Bitritto) – 1910 punti
    VINCITORE DELLA CLASSIFICA SPECIALE E-BIKE
  6. Emanuele Losacco (Amicinbici Gravina Losacco Bike)
    PODIO DELLA FASCIA 2 (over 45 – simbolico)
  7. Alessandro Fittipaldi (Ciclisport 2000) – 2480 punti
  8. Gaetano Soriano (Oroverde Bitonto) – 2440 pti.
  9. Domenico Del Vecchio (Team Eurobike Corato) – 2070 pti.
    PODIO GIOVANI – categoria JUNIORES (17/18 anni)
  10. Giuseppe D’Amico (MTB San Pietro Salis Bike) – 2270 punti
  11. Cristian Roberti (Ciclisport 2000) – 2210 pti.
  12. Angelo Tagliente (Ciclisport 2000) – 2070 pti.
    CATEGORIA ELMT (19-29 anni)
  13. Giacomo Scardigno (New Bike Andria) – 2720 punti
  14. Giuseppe Todisco (Team Amicinbici Losacco Bike) – 1990 pti.
  15. Cristian Masciulli (Eracle MTB) – 1685 pti.
    CATEGORIA M1 (30-34 anni)
  16. Luigi Di Cosola (Team Eurobike Corato) – 2570 punti
  17. Paolo Guagnano (RH Bike Team) – 2270
  18. Francesco Ciccone (New Cycling Team Alberobello) – 2150 pti.
    CATEGORIA M2 (35-39 anni)
  19. Gianfranco Bongermino (New Cycling Team Alberobello) – 2590 punti
  20. Giuseppe Belgiovine (Team Eurobike Corato) – 2350 pti.
  21. Antonio Notarpietro (New Bike Andria) – 2190 pti.
    CATEGORIA M3 (40-44 anni)
  22. Ermanno Laneve (New Cycling Team Alberobello) – 2360 punti
  23. Daniele Vitulli (Velo Sport Moduno Magaletti) – 2070 pti.
  24. Davide Catalano (20 miglia Team Foggia) – 2000 pti.
    CATEGORIA M4 (45-49 anni)
  25. Alessandro Fittipaldi (Ciclisport 2000 Grottaglie) – 2480 punti
  26. Antonio Sforza (Orme Bike Extreme Altamura) – 2310 pti.
  27. Raffaele Minutiello (Team Bike Spinazzola) – 2140 pti.
    CATEGORIA M5 (50-54 anni)
  28. Gaetano Soriano (Oroverde Bitonto) – 2790 punti
  29. Domenico Del Vecchio (Team Eurobike Corato) – 2280 pti.
  30. Francesco Palmisano (New Cycling Team Alberobello) – 1920 pti.
    CATEGORIA M6 (55-59 anni)
  31. Pasquale Piemontese (20 miglia Team Foggia) – 2430 punti
  32. Giuseppe Di Reda (Cicloamatori Avis Bisceglie) – 2300 pti.
  33. Vittorio Vicino (Orme Bike Extreme Altamura) – 1745 pti.
    CATEGORIA M7 (60-64 anni)
  34. Giuseppe Lazzazera (GC Fausto Coppi Acquaviva)*
  35. Simone Mastromarino (Sei Sport)*
    *ex aequo a 1850 punti. Vince Lazzazera per numero di vittorie individuali, 6 a 0.
    CATEGORIA M8+ (over 65 anni)
  36. Tommaso Barbaro (MTB Baser Matera) – 1860 punti
  37. Luciano Dell’Aquila (MTB Club Bari) – 1710 pti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


*Riprova